Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

“Io sono fascista”: la frase shock della candidata della Lega in Basilicata

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 18 Mar. 2019 alle 23:29 Aggiornato il 18 Mar. 2019 alle 23:37
0

Una donna candidata nella lista della Lega alle elezioni regionali in Basilicata ha gridato dal palco, durante un comizio: “Sono fascista”. La scena è stata filmata con uno smartphone e il video è diventato virale sui social network, scatenando le polemiche.

La donna, Gerarda Russo, imprenditrice, candidata al Consiglio regionale, ha risposto agli attacchi ricevuti spiegando che la frase è stata estrapolata da un discorso più ampio. La leghista ha pubblicato sulla sua pagina Facebook il video integrale del suo intervento (il passaggio contestato è al minuto 05’37”).

Valerio Tramutoli, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione, ha annunciato che presenterà un esposto in Procura per apologia al fascismo.

“Strumentalizzare un concetto di una frase è da vigliacchi quali siete”, si difende Gerarda Russo nel suo post su Facebook. “La frase è: ‘Se Fascista vuol dire essere a favore del popolo allora io sono Fascista’ che equivale a dire ‘se essere Populista vuol dire essere a favore del popolo allora io sono Populista’”.

La leghista spiega di aver detto quella frase in risposta a un gruppo di persone che la stava contestando sotto al palco e che la accusava, appunto, di essere “fascista”.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

“È stata una risposta data a quei ragazzi che non conoscono il senso della democrazia contestando durante il comizio e accusandomi di essere Fascista”, scrive la candidata. “Nessuno del nostro partito si è mai permesso di contestare i loro capi politici! Ragazzi pilotati da qualcuno che non voleva si svolgesse il comizio. Mi avete definita anche razzista, xenofoba e populista… sono orgogliosa di essere Italiana come ha detto Matteo Salvini”.

“Al posto di fare campagne elettorali basate su offese e campagne denigratorie pensate a farle su progetti… che forse non avete!”, conclude Russo.

>>> Salvini torna a Cagliari e viene contestato: “Fascista di me**a”

>>> ESCLUSIVO TPI: il M5S ha copiato il programma delle regionali in Basilicata dalla Fondazione di D’Alema

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.