Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

La geniale strategia per promuovere il turismo a Vienna

Immagine di copertina
Il Leopold Museum di Vienna. Credit: Paul Bauer/Vienna Tourist Board

Vienna turismo recensioni – L’Ufficio turistico di Vienna mette in ridicolo le peggiori recensioni online sulla città attraverso la campagna “Unrating Vienna”, letteralmente “Vienna fuori dalle classifiche”, attiva dal 3 al 19 giugno a Londra. Cartelloni pubblicitari con commenti negativi sulla capitale austriaca tappezzano la metropolitana, la stazione ferroviaria di Waterloo e le fermate degli autobus della City.

“Chi decide cosa ti piace?”, recita lo slogan della campagna, che invita i turisti a non lasciarsi influenzare dai giudizi del web.

Uno dei manifesti pubblicitari ideati dall’Ufficio turistico di Vienna

Lo scopo dell’iniziativa è dimostrare l’inaffidabilità dei commenti social e delle valutazioni online. Per conoscere davvero una città bisogna visitarla.

Al progetto ha collaborato anche il Leopold Museum di Vienna, che dal 6 all’8 giugno ha proiettato sulla parete laterale dell’edificio i commenti degli utenti e il loro voto in stelline.

Foto delle migliori attrazioni della capitale austriaca sono accompagnate dai commenti negativi dei visitatori: una gita romantica sul Danubio viene definita “noiosa”, Prater Park, il gigantesco luna park del distretto Leopoldstadt è giudicato “pura spazzatura”, mentre Toby M parlando del Leopold Museum scrive addirittura: “i quadri sono orrendi”. Peccato che il Leopold Museum vanti addirittura la presenza dei grandi capolavori di Schiele e Gustav Klimt.

I cartelloni “ironici” nella metropolitana di Londra

“Le recensioni online possono orientare e il mondo digitale è uno strumento che può essere utile ma non deve diventare fine a se stesso”, commenta il direttore dell’ufficio turistico di Vienna, Norbert Kettner.

Lo scorso, con la sua campagna “Unhashtag Vienna” si invitavano i visitatori a pubblicare meno foto su Instagram e a godersi le bellezze della capitale. La campagna suggerisce di scoprire la città con i propri occhi, senza il filtro dei commenti degli utenti online. Talvolta mettere in tasca per un attimo il cellulare può rivelare una città diversa, questo il messaggio tra le righe.

Il numero di telefono della Svezia
Ti potrebbe interessare
Gossip / Alessandra Moretti risponde a Massimo Giletti: “Non tollero intromissioni nella mia vita privata”
Gossip / Rita Dalla Chiesa: “Derubata da un venditore ambulante al cimitero”
Gossip / Verissimo, l’appello di Lulù Selassié in lacrime a Manuel Bortuzzo
Ti potrebbe interessare
Gossip / Alessandra Moretti risponde a Massimo Giletti: “Non tollero intromissioni nella mia vita privata”
Gossip / Rita Dalla Chiesa: “Derubata da un venditore ambulante al cimitero”
Gossip / Verissimo, l’appello di Lulù Selassié in lacrime a Manuel Bortuzzo
Gossip / Michelle Hunziker di nuovo innamorata: ecco chi è Giovanni Angiolini, la nuova fiamma della conduttrice svizzera
Gossip / Siparietto in ascensore, Chiara Ferragni domina Fedez in altezza: lui non la prende bene… Video
Gossip / “Ho bloccato suo padre su Instagram”: Lulù risponde a Manuel Bortuzzo dopo la fine della loro relazione
Gossip / Guerra in Ucraina, Pechino: “Non vogliamo terza guerra mondiale”
Gossip / Elodie e Marracash, ritorno di fiamma? La coppia torna a frequentarsi
Gossip / Will Smith e Jada Pinkett a un passo dal divorzio: “Si parlano a malapena”
Gossip / Ritorno di fiamma tra Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi? La coppia avvistata in montagna