Tiziano Ferro accusa nuovamente Fedez e non accetta le scuse: “Le parole hanno un peso”

Nuovo capitolo dello scontro tra i due cantanti dopo le polemiche per il testo di una vecchia canzone di Fedez

Di Antonio Scali
Pubblicato il 5 Dic. 2019 alle 08:38
43
Immagine di copertina

Nuovo scontro tra Fedez e Tiziano Ferro: il cantante di Latina non accetta le scuse e attacca nuovamente il rapper

Si scrive un nuovo capitolo nello scontro tra Fedez e Tiziano Ferro che ha preso piede nelle ultime settimane. Come ricorderete, tutto è partito nel mese di novembre, quando durante la presentazione del suo nuovo album, Accetto miracoli, Tiziano Ferro ha parlato di omofobia e bullismo per un vecchio brano di Fedez, dal titolo Tutto il contrario.

Nella canzone il rapper scriveva: “Mi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing. Ora so che ha mangiato più wurstel che crauti“. Fedez a quel punto si è immediatamente scusato, pur ricordando che si trattava di una canzone ironica, scritta molti anni prima: “Mi fa strano rendere conto di una cosa che ho scritto dieci anni fa perché a 19, 20 anni si è delle persone completamente diverse e ci si esprime anche in termini e toni completamente diversi.

Non ho mai pensato che quella canzone potesse aver offeso Tiziano anche perché negli anni l’ho portata live, ho avuto modo di conoscere Tiziano e non mi è mai stato riferito questo ma probabilmente non era a conoscenza della canzone.

Ora che lo so mi sento dire che non era quella l’intenzione e mi spiace se poteva prestarsi a male interpretazioni. Sono sicuro che sul tema omofobia e bullismo sia io che Tiziano possiamo trovarci d’accordo e fare tante cose belle insieme nel caso”.

L’invito a dare qualcosa insieme contro l’omofobia e il bullismo, però, non sembra essere stato accolto da Ferro. “Oltre a non aver ricevuto nessuna risposta a questa mia proposta né privatamente né pubblicamente questa mattina trovo ancora il mio nome associato alle parole: omofobo, bullo e omofobia.

Polemica tra Fedez e Tiziano Ferro, interviene Mika: “Ecco cosa penso”

La canzone si intitola Tutto il Contrario ovvero scrivo tutto il contrario di ciò che penso e anche nel momento in cui l’ho scritta non ha mai voluto esserci un testo omofobo ma… tutto il contrario! Mi sono solo stupito di questo tempismo in cui parte una caccia alle streghe per un mio testo di 10 anni fa”, ha ribadito su Instagram Fedez.

Il nuovo capitolo della querelle è arrivato nel corso di un’intervista del cantante di Latina al Corriere della Sera, in cui Tiziano ha sottolineato che certe scuse non bastano più né tantomeno basta dire ‘l’ho fatto molto tempo fa’. “Il terreno sul quale i bulli e gli odiatori trovano spazio è sempre lo stesso.

È lo stesso di 30 anni fa quando a scuola mi chiamavano con certe parole, mi spingevano fuori e queste scuse non bastano più. E le scuse sono sempre le stesse e sono: ‘L’ho fatto molto tempo fa’, ‘L’ha fatto anche lui’, ‘Ma stavo scherzando’.

Non va più bene, perché io sono stufo di vedere questa gente mettere l’ennesimo like o cuoricino  al post che racconta la notizia di un ragazzo o di una ragazza che si sono tolti la vita per questi motivi. Le parole hanno un peso“, ha spiegato Ferro. Riusciranno i due a fare pace?

Tiziano Ferro accusa Fedez di bullismo e omofobia, il rapper risponde

Fedez contro Tiziano Ferro: “Mi accusa perché ho detto a tutti che non paga le tasse, se ne frega dell’omofobia”

43
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.