Polemica tra Fedez e Tiziano Ferro, interviene Mika: “Ecco cosa penso”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 28 Nov. 2019 alle 08:39
14
Immagine di copertina
Fedez; Mika; Tiziano Ferro

Mika interviene nella polemica tra Fedez e Tiziano Ferro e difende il rapper

Continua la polemica tra Tiziano Ferro e Fedez e a intervenire è anche Mika. Il cantautore e showman libanese naturalizzato britannico ha detto la sua, sollecitato da un giornalista a pochi minuti dal suo concerto a Torino.

A proposito della querelle che va avanti ormai da giorni tra il cantautore di Latina e il rapper milanese, Mika si è schierato dalla parte di Fedez, dando una spiegazione. “Fatto salvo, che non mi è ben chiaro perché io sia stato chiamato in causa, non ho mai avuto la sensazione che Fedez fosse omofobo”.

“Però se ha scritto qualcosa che possa avere fatto male a una persona, che sia Tiziano o qualsiasi altro ragazzo che ha paura di fare coming out, deve dire: ‘Ok, sono stato uno stronzo, vi spiego perché l’ho fatto, adesso sono cambiato’. Ogni persona ha le sue sfide e le sue paure, con il tempo e un po’ di amore si possono superare”, ha aggiunto ancora il cantautore britannico.

La polemica tra Fedez e Tiziano Ferro è scoppiata nel giorno in cui il cantante pontino ha presentato il suo ultimo album. In quell’occasione Tiziano Ferro ha parlato del mondo della musica e dell’omofobia, facendo esplicito riferimento a un verso di una vecchia canzone di Fedez. “Mi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing, ora so che ha mangiato più wurstel che crauti”, recita un verso di Tutto il contrario.

Tiziano Ferro non ha gradito e l’ha detto pubblicamente: “Mi si tira in ballo e io sono ironico, finché si scherza va bene, mi spiace solo quando queste cose sono legate al sentimento e alla sessualità, perché anche una battuta può mettere un adolescente a disagio, e che un idolo dei ragazzini mi prenda in giro su questo è un atto di bullismo molto forte, non solo verso di me”.

A quel punto Fedez non ha potuto non rispondere: “Mi stupisce un po’ il tempismo di questa dichiarazione, nel senso che questa è una canzone scritta quando io avevo 19 anni, ero senza casa discografica, non avevo un pubblico e mettevo le mie canzoni online. Quella è diventata una delle canzoni che mi ha reso famoso, in termini underground e non mainstream. Mi fa quindi strano dover rendere conto di una cosa che ho scritto dieci anni fa, anche perché a 19 anni siamo tutti persone diverse e ci esprimiamo con toni completamente diversi”.

Ma non è finita lì, perché Fedez ha chiesto scusa, ma poi ha pensato che quello di Tiziano Ferro fosse un attacco personale. Anche perché, spiega il rapper, altri cantanti hanno tirato in ballo il coming out del cantautore di Latina, ma lui ha voluto sottolineare solo il verso di Fedez. Insomma, la polemica continua e tra i due sembra continuare ad esserci un clima piuttosto teso.

Fedez contro Tiziano Ferro: “Mi accusa perché ho detto a tutti che non paga le tasse, se ne frega dell’omofobia”

14
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.