Me

Sanremo 2019, il cardinale Gianfranco Ravasi commenta sui social le canzoni più belle

Anche in passato il teologo aveva "preannunciato" i vincitori

Di TPI
Pubblicato il 6 Feb. 2019 alle 09:33 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:29
Immagine di copertina
Gianfranco Ravasi

Abbi cura di me e Argento vivo. Per il cardinale Gianfranco Ravasi non ci sono dubbi: sono questi i brani con i testi più belli a Sanremo 2019. L’arcivescovo, durante la prima serata del Festival della canzone italiana, si è divertito a commentare su Twitter le canzoni che gli sono piaciute di più. “Vincitori”, in un certo senso, sono Simone Cristicchi e Daniele Silvestri.

> QUI LA NOSTRA DIRETTA LIVE DEL FESTIVAL DI SANREMO 2019

> QUI LA DIRETTA DELLA SECONDA SERATA

Le parole riportate da Ravasi sui social nel corso della diretta sono state: “Avete preso un bambino che / Non stava mai fermo / L’avete messo da solo / Davanti a uno schermo / E adesso vi domandate se sia normale / Se il solo mondo che apprezzo / È un mondo / Virtuale”. Quelle, quindi, di Argento vivo che hanno raggiunto più di 4mila “Mi piace” nel tweet del cardinale.

Qualche minuto dopo, il teologo ha riportato alcuni versi di Abbi cura di me: “Basta mettersi al fianco / invece di stare al centro”.  Anche questa scelta è stata apprezzata dai social, che hanno reagito con oltre 1.200 cuoricini.

Il primo pezzo, quello di Daniele Silvestri, è la storia di un ragazzo adolescente che da un decennio vive in un carcere per un reato da lui non commesso. Una canzone emozionante e affatto banale, arricchita dalle strofe del rapper Rancore. Il secondo, invece, quello firmato da Cristicchi, è una riflessione poetica sul senso della vita. Entrambi sono entrati nella zona blu della classifica: sono provvisoriamente in alto.

Ravasi, comunque, anche in passato aveva espresso la propria opinione sui brani in gara alla kermesse. Nel 2018 aveva postato delle frasi di Non mi avete fatto niente di Ermal Meta e Fabrizio Moro, mentre nel 2017 quelli di Che sia benedetta di Fiorella Mannoia. Le due canzoni sono arrivate in pole position.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere su Sanremo 2019

Dentro il Rojava, guerra di Siria

La classifica della prima serata di Sanremo 2019

Di seguito la classifica provvisoria annunciata alla fine della prima serata del Festival di Sanremo 2019, sulla base dei voti della giuria demoscopica, che incide per il 30 per cento sul giudizio totale.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Fascia BLU:

  • Ultimo
  • Bertè
  • Silvestri
  • Irama
  • Cristicchi
  • Renga
  • Il Volo
  • Nek

Fascia GIALLA:

  • Nigiotti
  • Negrita
  • Paola Turci
  • Tatangelo
  • Patty Pravo e Briga
  • Arisa
  • BoomdaBash
  • Federica Carta e Shade

Fascia ROSSA:

  • Mahmood
  • Achille Lauro
  • Nino D’Angelo e Livio Cori
  • Einar
  • Ghemon
  • Motta
  • Ex Otago
  • Zen Circus

LEGGI ANCHE: Sanremo 2019: tutte le 24 canzoni scelte da Baglioni per il suo Festival