Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

Ricardo Kaká si sposa ancora: la proposta romantica sui social

L'ex calciatore del Milan ha divorziato qualche anno fa da Caroline Celico dopo nove anni di matrimonio

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 5 Gen. 2019 alle 17:07 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 09:03
0
Immagine di copertina
Ricardo Kaká e Carolina Dias

Ricardo Kaká, ex Pallone d’oro, è pronto a salire di nuovo sull’altare. Questa volta – è il secondo matrimonio – con Carolina Dias, modella brasiliana di 25 anni. Ad annunciarlo è stato lo stesso ex calciatore del Milan con un post su Instagram. Nella fotografia pubblicata si vede sullo sfondo la coppia che si scambia un dolce bacio mentre, in primo piano, appare la mano di lei con tanto di anello e con sopra scritto: “Ho detto sì”.

“Mi hai reso l’uomo più felice del mondo. Ti prometto di renderti la donna più felice del mondo. Ti amo!” ha scritto Kaka sotto l’immagine. I due si frequentano da un anno.

L’ex centrocampista, però, fino al 2015 era sposato con Caroline Celico. Un matrimonio durato nove anni e che ha visto nascere due figli, Luca e Isabella. Poi il divorzio e l’arrivo della nuova compagna, alla quale ha chiesto di sposarlo. E lei ha accettato.

Chi è Kaká

Ricardo Izecson dos Santos Leite – è questo il suo vero nome – è nato il 22 aprile 1982 a Gama, in Brasile. Fin da piccolo appassionato di calcio, dopo aver vinto il torneo Rio-San Paolo e il Supercampionato Paulista con la sua squadra, appunto il San Paolo, si è spostato in Italia. Nel 2003, infatti, è arrivato al Milan.

Per ben sei stagioni il centrocampista, ma anche attaccante, ha giocato a Milano con i rossoneri. Con il club – allora allenato da Carlo Ancelotti – Kaká ha vinto un campionato di serie A, due Supercoppe Uefa e una Supercoppa italiana, oltre a una Champions League e a un Mondiale per club.

Nel 2007 ha conquistato il Pallone d’oro e il FIFA World Player of the Year. Nel 2009 si è trasferito a Madrid, al Real, dove è rimasto per quattro anni. Anche con la società spagnola ha ottenuto numerosi premi: una Coppa di Spagna, un campionato e una Supercoppa spagnola.

Dopo un breve ritorno al Milan e poi al San Paolo, il brasiliano è stato ingaggiato dall’Orlando City.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.