Covid ultime 24h
casi +15.204
deceduti +467
tamponi +293.770
terapie intensive -20

Ashton Kutcher e Mila Kunis: tutta la verità sulla crisi del loro amore | VIDEO

Di Francesca Ceccarelli
Pubblicato il 21 Giu. 2019 alle 16:16 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:29
0

Ashton Kutcher Mila Kunis crisi 

Un video su Instagram per smentire una volta per tutti le voci su una presunta crisi matrimoniale: così Ashton Kutcher e Mila Kunis hanno scelto di rispondere ai rumors che li voleva oramai ai ferri corti. 

“Mi dispiace, è finita tra noi”: inizia Mila Kunis mentre legge una rivista che riporterebbe la notizia. “Mi sento soffocare. E ti porto via anche i bambini, sappilo. Li prendo con me perché hai un segreto oscuro, non so bene cosa sia ma c’è”.

Ashton Kutcher Mila Kunis crisi | La risposta di Ashton

Con un sorriso sornione risponde Ashton: “Oh mio Dio, sono stato prepotente, vero? Cosa fai? Non vedrò più i miei figli? Non ci pensare proprio”.

Così, inscenando da bravi attori una finta litigata, i due smentiscono i recenti gossip sulla presunta separazione in arrivo e non perdono l’occasione per puntare il dito contro la stampa.

“Forse mia moglie la prossima settimana avrà due gemelli. Per la terza volta. Divertitevi a vedere riviste”, scrive l’attore nella didascalia del suo post.

Ashton Kutcher Mila Kunis crisi | La storia d’amore

Ashton Kutcher e Mila Kunis fanno coppia fissa dall’aprile del 2012. In realtà il primo incontro tra i due risale a fine anni Novanta, sul set della sitcom americana That ’70s show dove interpretavano, appunto, due fidanzati.

Dopo essersi fidanzati ufficialmente nel marzo 2014, si sono sposati nell’estate 2014 a Hollywood. La coppia ha due figli: Wyatt Isabelle nata nel 2014 e Dimitri Portwood nel 2016.

Dopo l’addio a Bradley Cooper, c’è un nuovo amore per Irina Shayk: è il figlio di una leggenda del cinema

“Ho provato il sesso a tre quando ero giovane”: nuove confessioni hot della moglie di Will Smith

Taylor Mega bullizzata dagli haters. Lei disperata: “Se divento anoressica è colpa vostra”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.