Me

Usa: Trump annuncia nuove sanzioni contro l’Iran poi ci ripensa

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 22 Giu. 2019 alle 18:30 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 01:57
Immagine di copertina

Usa: Trump annuncia nuove sanzioni contro l’Iran poi ci ripensa

Usa Trump sanzioni Iran – Nuove sanzioni contro l’Iran, anzi no. Dopo aver ordinato un attacco contro Teheran, salvo poi ripensarci e annullarlo pochi minuti dopo, il presidente Usa Donald Trump si rende protagonista di un altro dietrofront.

Usa, dopo l’abbattimento del drone Trump approva attacco all’Iran poi lo annulla

Prima di partire per Camp David, la residenza estiva presidenziale, Trump ha parlato con i giornalisti e ha affermato che: “Ci saranno nuove sanzioni contro l’Iran”, aggiungendo che Teheran “non avrà mai la bomba atomica”.

Poco dopo, però, l’inquilino della Casa Bianca è tornato sull’argomento e ha lanciato un appello all’Iran: “Facciamo un nuovo accordo. Let’s make Iran great again”.

“Se rinunciano ad avere un’arma nucleare saranno di nuovo un Paese grande e prospero” ha aggiunto il presidente Usa, correggendo le dichiarazioni che aveva fatto solamente pochi minuti prima.

Trump è poi tornato sulla questione dell’attacco militare, poi annullato, contro l’Iran paventato come rappresaglia dopo l’abbattimento da parte di Teheran di un drone statunitense.

“Prima mi accusavano di essere un guerrafondaio, ora mi accusano di essere una colomba” ha dichiarato il presidente Usa, il quale ha ribadito la sua fiducia nei confronti di John Bolton, il consigliere per la sicurezza nazionale che avrebbe spinto per attaccare l’Iran.

Stati Uniti, la giornalista Jean Carroll accusa Trump: “Mi stuprò 23 anni fa”. La replica: “Mai incontrata”