Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:08
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un aereo britannico avrebbe rischiato di essere abbattuto nel Sinai

Immagine di copertina

Secondo quanto riportato dalla stampa britannica, lo scorso agosto un missile lanciato per errore dall'esercito egiziano avrebbe rischiato di abbattere un aereo di linea

Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico DailyMail, nell’agosto 2015 un aereo di linea britannico partito dall’aeroporto Stansted di Londra e diretto a Sharm el-Sheikh, in Egitto, avrebbe rischiato di essere abbattuto da un missile.

L’aereo, appartenente alla compagnia Thomson, sarebbe riuscito a evitare la collisione con il missile terra-aria grazie a un’abile manovra del pilota che è riuscito a salvare così il velivolo dalla tragedia mentre si trovava a circa 300 metri di altitudine.

Le autorità egiziane hanno dichiarato che il missile era stato lanciato per errore dal loro esercito durante un’esercitazione.

Questo episodio, secondo quanto riportato dagli investigatori, non avrebbe nulla a che fare con l’incidente, avvenuta in circostanze ancora da chiarire, del volo Metrojet avvenuta il 31 ottobre proprio poco dopo il decollo da Sharm el-Sheikh.

Per quanto riguarda il volo Metrojet, le ipotesi ancora in piedi sono quelle di un incidente dovuto a un’avaria o di una bomba a bordo. L’Isis avrebbe rivendicato di aver fatto precipitare l’aereo russo, ma l’episodio non ha ancora ricevuto conferme.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale