Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Olanda, Wilders contro Rutte dopo l’accordo sul Recovery Fund: “Regalati 82 miliardi all’Italia”

Immagine di copertina
Geert Wilders (Credits: EPA/SEM VAN DER WAL)

Recovery Fund, in Olanda Wilders contro Rutte: “Regalati 82 miliardi all’Italia”

Dopo il faticato accordo raggiunto dal Consiglio europeo sul Recovery Fund, in Olanda il premier Mark Rutte deve adesso fare i conti con le critiche delle opposizioni, su tutte quelle di Geert Wilders. Il leader del Pvv, il partito sovranista, euroscettico e anti-immigrazione che fa parte dello stesso gruppo di Lega e Le Pen nel Parlamento europeo, ha attaccato il primo ministro con una serie di tweet. “Il primo ministro italiano Giuseppe Conte – ha scritto Wilders – è molto soddisfatto. Ottiene 82 miliardi di regali con i nostri soldi. Gli italiani sono tre volte più ricchi degli olandesi e lì difficilmente pagano le tasse. Ora saremo noi a pagarli, grazie alle ginocchia deboli di Rutte”.

Ma Wilders non si è fermato qui: “Rutte è in ginocchio. Ha buttato via miliardi che avremmo dovuto spendere per il nostro Paese”, si legge ancora sul suo account Twitter. “390 miliardi di euro regalati all’Europa meridionale. Follia! Buttati via miliardi che avremmo dovuto spendere nel nostro Paese”. Poi, il leader dell’ultradestra olandese ha ricondiviso un video in cui Rutte prometteva a una delegazione di netturbini che non sarebbero stati “regalati” soldi all’Italia. Questa l’emblematica didascalia del video: “Un laborioso netturbino ingannato dal Primo Ministro”. Dopo l’accordo sul Recovery Fund, Rutte dovrà adesso difendersi dagli attacchi delle opposizioni, soprattutto in vista delle imminenti elezioni di marzo 2021.

Leggi anche:

1. Recovery Fund, cosa prevede l’accordo Ue e quanti soldi avrà l’Italia / 2. Maratona (quasi) da record per il summit sul Recovery Fund: è il secondo più lungo della storia / 3. Accordo del Consiglio europeo sul Recovery Fund: all’Italia destinati 209 miliardi. Conte: “Momento storico, difesa dignità dell’Italia”

4. Nonostante le tensioni e le critiche, il governo incassa 209 miliardi dal Recovery Fund. Un successo che permette a Conte di blindare l’esecutivo / 5. Con il Recovery Fund si condividono obiettivi e rischi: siamo pronti per gli Stati Uniti d’Europa / 6. Revelli a TPI: “Governissimo con Berlusconi? Certi potentati vogliono la restaurazione per mettere le mani sui fondi europei”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Esteri / Von der Leyen contro la legge ungherese anti-Lgbt: “È una vergogna”
Esteri / Hong Kong: dopo gli arresti chiude l’Apple Daily, principale quotidiano pro-democrazia
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti