Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Cliente di un negozio restituisce un articolo da 10 euro, il dipendente per sbaglio gliene versa 100mila

Di Marco Nepi
Pubblicato il 4 Set. 2020 alle 13:33 Aggiornato il 4 Set. 2020 alle 13:34
41
Immagine di copertina

Negoziante sbaglia e la cliente gira i soldi sui conti dei familari

Un errore marchiano quello commesso da un negoziante dell’ente di beneficenza Royal Mencap Society a Manchester (Regno Unito). Una donna ha restituito un articolo da 9 sterline (circa 10 euro), ma il commesso gliene ha versate 90mila, quasi 100mila euro. La cliente Comfort Konadu, però, ha approfittato della situazione e ha subito trasferito 57mila delle 90mila sterline su altri conti, tra cui quelli dei suoi familiari. Una furbata che le è valsa una condanna a 15 mesi di carcere, ma le conseguenze peggiori le dovrà sorbire la Royal Mencap Society, responsabile dell’errore. L’ente di beneficenza, infatti, sarà ora responsabile per la perdita perché è stata causata da un errore umano. Due lavoratori dell’ente di beneficenza, infatti, sono stati sospesi e successivamente licenziati per lo sbaglio. I funzionari della Royal Mencap Society hanno scoperto rapidamente l’errore, ma sono riusciti a recuperare solo due terzi del denaro mancante.

Secondo quanto riporta il Daily Mail la cliente del negozio avrebbe successivamente ammesso il furto. La donna in un primo momento ha dichiarato che pensava che il trasferimento di denaro fosse legittimo ma il giudice non le ha creduto. Così la 52enne, che di lavoro fa la donna delle pulizie, ha raccontato la verità: condannata a 15 mesi, la pena è stata sospesa per due anni.

Leggi anche: 1. Compra una borraccia su Amazon: le arriva a casa piena di urina / 2. Spagna, si chiude la vagina con la colla e accusa l’ex di rapimento e tortura: arrestata 36enne / 2.  Brasile, uccide l’amica incinta durante il baby shower e le strappa il feto dal grembo

41
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.