Brasile, uccide l’amica incinta durante il baby shower e le strappa il feto dal grembo

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 3 Set. 2020 alle 16:02
2.8k
Immagine di copertina
Flavia Godinho Mafra

Uccide l’amica durante il party per la nascita e le strappa il feto dal grembo

Una vicenda inquietante quella avvenuta a Canelinha, nello stato di Santa Catarina in Brasile, dove una ragazza di 24 anni incinta è stata invitata a un baby shower (festa per la futura nascita di un bambino, ndr) che credeva organizzato in suo onore ma che in realtà si è rivelato una trappola per ucciderla. Il cadavere di Flavia Godinho Mafra è stata ritrovato alle 9 del mattino del 28 agosto dalla madre della vittima e dal marito in un deposito di ceramiche abbandonato nel quartiere di Galera, il suo ventre era aperto con un taglio netto e il feto strappato dal grembo. A compiere il terribile crimine sarebbe stata una sua ex compagna di scuola, ossessionata dai bambini dopo aver subito un aborto spontaneo all’inizio del 2020.

Paulo Alexandre Freyesleben e Silva, il detective che sta seguendo il caso, ha confermato che le cause della morte della giovane donna sono da attribuire alle ferite sull’addome e i colpi inferti con un mattone. La bambina, invece, strappata dal ventre materno, è viva. Secondo quanto riporta NSC Total, la neonata è ricoverata nell’ospedale di Florianopolis. A portarla al nosocomio sarebbe stata proprio la presunta assassina insieme al suo compagno. I due sono stati arrestati dalla polizia.

Leggi anche: Lui si sposa, ma l’amante fa irruzione durante il matrimonio: “Sono incinta, è tuo figlio”

2.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.