Me
HomeEsteri

Michelle Obama definisce “surreale” l’impeachment di Donald Trump

Di Anna Ditta
Pubblicato il 11 Dic. 2019 alle 13:32
Immagine di copertina

Michelle Obama definisce “surreale” l’impeachment di Donald Trump

L’ex first lady degli Stati Uniti Michelle Obama, ha dichiarato che il procedimento di impeachment contro il presidente Donald Trump è “surreale”.

“È surreale. All’ultima udienza di impeachment [nel 1998], molti giovani non erano presenti, quindi per loro è tutto nuovo. Non credo che la gente sappia cosa farne”, ha detto Michelle Obama in un’intervista a Today Show su NBC, pubblicata lunedì.

“Se penso che possiamo tornare indietro? Oh sì”, ha aggiunto la moglie di Barack Obama, che ha spiegato: “Abbiamo vissuto tempi difficili in questo Paese. Abbiamo attraversato depressioni, guerre, bombardamenti e attacchi terroristici, siamo passati anche dalle leggi di Jim Crow e ne siamo sempre usciti più forti”.

“È questo quello che dobbiamo continuare a credere, perché che scelta abbiamo? Finirla qui?”, si chiede l’ex first lady. “Non sarebbe giusto verso per la prossima generazione che conta su di noi per ottenere ciò che è giusto”.

Michelle Obama ha aggiunto che il paese non dovrebbe guardare alla questione come a una battaglia “noi vs. loro” o “democratici vs repubblicani”.

Le sue dichiarazioni arrivano mentre il Congresso statunitense ha formulato le accuse che saranno messe al voto nell’ambito del procedimento di impeachment contro Donald Trump: abuso di potere e ostruzione.

Leggi anche:

Trump, impeachment sempre più vicino. Pelosi: “Scrivere capi d’accusa, è in gioco la nostra democrazia”. Il presidente: “Vergognatevi”

Impeachment contro Trump: il significato del termine e cosa rischia il presidente degli Stati Uniti

“Trump ha ostruito l’indagine e ha abusato del suo potere”

Impeachment contro Trump, il “procedimento” diventa pubblico: parlano in tv i testimoni chiave

Impeachment contro Trump, Pelosi: “Al via l’indagine formale”. Lui: “Un aiuto per le elezioni”