Coronavirus:
positivi 73.880
deceduti 10.779
guariti 13.030

Coronavirus, l’idea alternativa di una designer: mascherine compatibili con il riconoscimento del volto

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 18 Feb. 2020 alle 09:47 Aggiornato il 18 Feb. 2020 alle 09:47
53
Immagine di copertina
Crediti: Danielle Baskin

Coronavirus, arrivano le mascherine compatibili con il riconoscimento del volto

L’emergenza Coronavirus ha fatto scomparire le mascherine dal mercato, utili soprattutto alle persone che viaggiano spesso o che sono in costante movimento. Ma è pur vero che queste mascherine coprono almeno metà volto e ciò comporta alcune difficoltà, come ad esempio non poter sbloccare il proprio iPhone tramite riconoscimento facciale.

Ed è da questo spunto che è partita l’idea di Danielle Baskin, una designer che ha voluto “giocare” con l’emergenza attuale per stampare delle mascherine con la metà del viso di chi le indossa e che, di conseguenza, permettono di sbloccare l’iPhone tramite riconoscimento facciale. È stata proprio la giovane artista a rendere nota la sua idea via Twitter.

Le mascherine della Baskin non sono ancora in commercio, come specifica l’Ansa, ma in fase di sviluppo, poiché è necessario capire se il sistema possa essere davvero compatibile con il riconoscimento facciale.

Leggi anche:

Coronavirus, a Roma spuntano i venditori abusivi di mascherine

Coronavirus, mascherine a ruba al centro di Roma: “La richiesta è tantissima”

Coronavirus | Video esclusivo dalla Cina: mascherine usate vendute clandestinamente

Coronavirus, lo studio più grande condotto finora rivela chi sono i soggetti più a rischio

Coronavirus, è morto il direttore dell’ospedale di Wuhan

Coronavirus, studente del Camerun contagiato in Cina rifiuta di tornare a casa: “Non voglio portare il virus in Africa”

53
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.