Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Covid, un turista giapponese è bloccato in Perù da marzo: il Machu Picchu riapre solo per lui

Immagine di copertina

Coronavirus, turista aspetta 7 mesi e Machu Picchu riapre per lui

Il luogo turistico più famoso del Perù, il Machu Picchu, è stato riaperto dopo mesi di chiusura dettata dal Coronavirus, ma per un solo turista: un giapponese rimasto bloccato nel Paese per mesi a causa della pandemia. “La prima persona sulla Terra che è andata a Machu Picchu dopo il lockdown sono io”, ha postato Jesse Katayama sul suo account Instagram allegando una sua foto sul sito deserto.

“È davvero fantastico! Grazie”, ha aggiunto in un video pubblicato sulle pagine Facebook dell’autorità locale per il turismo a Cusco, dove si trova il famoso sito. Katayama aveva sullo sfondo la maestosa cima della montagna punteggiata da antiche rovine che una volta attirava migliaia di turisti al giorno ma che è rimasta inaccessibile al pubblico da marzo. L’istruttore di boxe giapponese, un 26enne di Nara, è rimasto bloccato in Perù da marzo. Aveva comprato un biglietto per il sito turistico pochi giorni prima che il Paese dichiarasse l’emergenza sanitaria. Doveva trascorrere solo tre giorni nella zona, ma con i voli cancellati e gli spostamenti limitati, si è ritrovato bloccato per mesi.

Alla fine, il suo caso ha raggiunto l’autorità locale del turismo, che ha accettato di dargli un permesso speciale per visitare la città Inca, riaprendo il sito solo per lui. “Pensavo che non sarei potuto andarci, ma grazie a tutti voi che avete supplicato il sindaco e il governo, mi è stata data questa super opportunità speciale”, ha scritto in giapponese sul suo account Instagram.

Machu Picchu è l’eredità più antica dell’impero Inca che governò una vasta fascia del Sud America occidentale per cent’anni prima della conquista spagnola nel 16esimo secolo. Le rovine dell’insediamento Inca furono riscoperte nel 1911 dall’esploratore americano Hiram Bingham e nel 1983 vennero dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La riapertura al pubblico di Machu Picchu era prevista inizialmente a luglio ma è stata rimandata a novembre. Saranno ammessi solo 675 turisti al giorno, il 30 per cento del numero consentito prima della pandemia, con i visitatori che dovranno mantenere il distanziamento fisico. Da quando fu aperto per la prima volta ai turisti, nel 1948, venne chiuso solo una volta prima, per due mesi nel 2010, quando un’alluvione distrusse i binari ferroviari che la collegano a Cusco.

Leggi anche: 1. Artico canadese, è collassata l’ultima piattaforma di ghiaccio intatta: era più grande della città di Manhattan; 2. Indonesia, le spettacolari immagini dell’eruzione del vulcano Merapi | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass