Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Grecia, la polizia reprime brutalmente una marcia per l’ambiente: feriti diversi parlamentari | VIDEO

Ieri sera la polizia greca ha brutalmente represso una marcia pacifica organizzata ad Atene, provocando diversi feriti tra cui alcuni parlamentari di Mera25, movimento del fronte per la democrazia in Europa a cui fa capo l’ex ministro dell’Economia Yanis Varoufakis. Tra le persone rimaste colpite dai manganelli delle forze dell’ordine, che giravano armate, anche il giovane leader di Mera25 Thomas Achtaridis, che ha pubblicato su Facebook una foto in cui mostra le due dita rotte. “Questo è la politica dello stato di diritto guidato da Mitsotakis”, ha scritto il giovane sul social.

Thomas Achtaridis

A muovere le proteste pacifiche organizzate nella capitale greca due cause: la protesta ambientalista contro i provvedimenti del governo di Mitsotakis che vorrebbero privatizzare l’acqua, e la solidarietà con l’anarchico Yannis Michailides, in sciopero della fame da 67 giorni. L’uomo ha scontato oltre metà della sua pena di 20 anni e avrebbe diritto, secondo la legge greca, alla libertà condizionale, ma i tribunali non vogliono concedergliela. Tanto che le sue condizioni dopo oltre due mesi di digiuno sarebbero diventate molto gravi.

Credits: Twitter

“Stanotte la polizia greca ha brutalmente colpito i membri del nostro partito, la gioventù e i parlamentari di Mera25 (e non solo di Mera25), che stavano protestando in favore dell’ambiente e dell’acqua. Mi chiedo: fino a che punto bisognerà arrivare per chiamare il ‘governo’ con il suo vero nome di regime?”, ha scritto su Twitter uno degli esponenti del partito, Erik Edman. Tra le persone prese di mira anche i giornalisti che cercavano di riprendere l’azione repressiva delle forze dell’ordine.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Esteri / Costa Azzurra, ombrelloni e lettini soltanto ai bianchi. Stabilimenti accusati di razzismo
Esteri / Usa, l’attrice Anne Heche è cerebralmente morta, la famiglia: “Staccheremo la spina e doneremo gli organi”
Esteri / Rinasce Notre-Dame: ecco come sarà la cattedrale di Parigi dopo la ricostruzione | VIDEO
Esteri / Onu: L’esercito israeliano ha ucciso 19 bambini palestinesi in meno di una settimana
Esteri / Usa, a casa di Trump l’Fbi cercava documenti su armi nucleari: la rivelazione del Washington Post
Esteri / Nuovo attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia: scambio di accuse tra Kiev e Mosca
Esteri / Giallo a New York: due italiani trovati morti in un albergo