Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Autismo, Elon Musk rivela: “Ho la sindrome di Asperger”

Immagine di copertina
Elon Musk. Credit: EPA/HANNIBAL HANSCHKE / POOL

Elon Musk: “Ho la sindrome di Asperger. So che dico o posto cose strane, ma è così che funziona il mio cervello”

“Stanotte passerò alla storia come la prima persona con la sindrome di Asperger a presentare il Saturday Night Live. O almeno la prima ad ammetterlo”. Elon Musk si è presentato così ai telespettatori di Saturday Night Live, il celebre programma comico americano del canale Nbc di cui è stato l’ospite più atteso degli ultimi tempi e il più ricco di sempre, con una fortuna stimata in 177 miliardi di dollari.

Quando parlo spesso devo aggiungere ‘dico sul serio’ alla fine di una frase, perché ho una scarsa variazione nell’intonazione della voce e stanotte molte volte non incrocerò lo sguardo con i membri del cast. So che dico o posto cose strane, ma è così che funziona il mio cervello. A chiunque abbia offeso, voglio solo dire che ho reinventato le auto elettriche e manderò le persone su Marte in un razzo. Pensavate pure che sarei stato un tipo normale e rilassato?”

Nel suo monologo di apertura, l’eccentrico imprenditore tecnologico co-fondatore di Tesla e SpaceX ha offerto una spiegazione per alcuni dei suoi passati comportamenti che hanno spiazzato parecchie persone.

Elon Musk ha quindi scherzato sui suoi tweet, sul nome insolito di suo figlio – X Æ A-12 – e di quella volta che ha fumato uno spinello su un podcast. Poi, essendo un grande sostenitore delle criptovalute, ha enumerato ancora una volta i vantaggi del dogecoin definendo la criptovaluta – che ora ha un valore di mercato di circa 72 miliardi di dollari – “un veicolo inarrestabile che conquisterà il mondo” anche se poi ha ammesso che crea “confusione”.

Tra le persone più famose affette dalla sindrome di Asperger ricordiamo Greta Thunberg, Steve Jobs, Mark Zuckerberg, Tim Burton, Wolfgang Amadeus Mozart, Bob Dylan, Steve Jobs, Alfred Hitchcock, Albert Einstein, Vincent Van Gogh e moltissimi altri.

SINDROME DI ASPERGER: CHE COS’È E COME SI MANIFESTA

Il disturbo prende il nome dal pediatra austriaco Hans Asperger, ed è “imparentato” con l’autismo. Sull’ultimo Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-V) pubblicato in Italia nel 2014, si legge che operare una distinzione tra “autismo” e “sindrome di Asperger” clinicamente è molto difficile. Oggi è più corretto parlare di “spettro autistico”, una tipologia di disturbo che può avere livelli diversi di difficoltà nella comunicazione e nella relazione.

“L’autismo non è solo quello che si manifesta con sintomatologia severa, ma può riguardare persone che hanno una sintomatologia meno evidente”, aveva spiegato a TPI Laura Imbimbo, presidente del Gruppo Asperger Lazio Onlus. “Questa sintomatologia è meno evidente, ma non più leggera, perché poi le complicazioni nella vita adulta sono moltissime”, aggiunge.

Nel mondo sono tanti i bambini interessati da disordini dello spettro autistico: 1 su 160 secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS). La sindrome di Asperger a volte viene definita “disabilità nascosta”. Si manifesta in particolare con difficoltà a compiere determinate cose: entrare in relazione con altre persone, farsi nuove amicizie, comprendere cosa gli altri pensano o come si sentono le altre persone, esprimere i propri stati d’animo o i loro bisogni, o rendersi contro quando qualcun altro sta scherzando. Ma non tutte le persone affette dal disturbo presentano gli stessi sintomi.

Le persone a cui è stata diagnosticata la sindrome possono spesso avere un quoziente intellettivo (QI) molto alto e possono andare a scuola con bambini che non hanno disabilità. Possono essere molto bravi in matematica, arte o musica.

Non è infrequente che le persone con la sindrome di Asperger possono essere vittime di bullismo a scuola perché gli altri bambini pensano che loro siano diversi. Per anni i disturbi dello spettro autistico sono stati un grande tabù, e se ne è parlato a fatica. Recentemente la consapevolezza e la sensibilità al tema sono enormemente cresciute, contribuendo a una stigmatizzazione sempre meno accentuata.

Leggi anche: 1. “Sono cresciuta senza sapere di essere autistica”: la testimonianza di una donna con la sindrome di Asperger;// 2.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Esteri / Von der Leyen contro la legge ungherese anti-Lgbt: “È una vergogna”
Esteri / Hong Kong: dopo gli arresti chiude l’Apple Daily, principale quotidiano pro-democrazia
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti