Covid ultime 24h
casi +20.709
deceduti +684
tamponi +207.143
terapie intensive -47

Elezioni Usa, Biden vince in Arizona e Georgia, Trump in North Carolina. Finisce 306 a 232

Di Antonio Scali
Pubblicato il 13 Nov. 2020 alle 21:36 Aggiornato il 13 Nov. 2020 alle 22:29
3.1k
Immagine di copertina

Arizona e Georgia a Biden, solo il North Carolina a Trump. Con questi ulteriori dati si consolida la vittoria del candidato democratico alle elezioni presidenziali americane. Il neo presidente è riuscito a conquistare anche una storica roccaforte repubblicana come l’Arizona, che non diventava “blu” dal 1992. Biden ha vinto lo Stato per circa 11mila voti, ossia con un vantaggio dello 0,3 per cento su Donald Trump.

Con l’assegnazione in serata anche della Georgia a Biden, il candidato democratico raggiunge i 306 grandi elettori, mentre Trump – che vince in North Carolina – si ferma a 232. A Trump va invece il North Carolina (15 elettori). Curiosamente, il risultato di 306 a 232 è lo stesso che nel 2016, ma con attribuzione diversa, diede la vittoria a Trump contro Hillary Clinton.

Il nostro presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha avuto in serata una conversazione telefonica con il presidente eletto degli Stati Uniti. Il premier ha ribadito le sue congratulazioni a Joe Biden e alla vicepresidente eletta Kamala Harris. Nel corso del colloquio sono stati sottolineati i tradizionali, profondi legami di amicizia e alleanza fra i due Paesi. È stata inoltre riaffermata la forte volontà di collaborare di fronte alle grandi sfide globali, sulle quali “Italia e Stati Uniti condividono le medesime priorità”, dice una nota di Palazzo Chigi.

Leggi anche: 1. “Il voto in Usa ci dice che Trump non è un fenomeno passeggero” / 2.  Il golpe mediatico (con fanfara) di Trump (di L. Telese) / 3. Altro che trionfo di Biden. Ancora una volta sondaggi e opinionisti hanno toppato alla grande

3.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.