Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Notre Dame, ecco come donare il proprio contributo per la ricostruzione

Immagine di copertina
Notre Dame in fiamme

L’incendio che ha devastato la cattedrale di Notre Dame, scoppiato nel tardo pomeriggio di ieri, è stato ufficialmente spento come comunicato dai vigili del Fuoco di Parigi.

È già scattata la fase della ricostruzione: il sindaco della capitale francese, Anne Hidalgo, ha già dichiarato che stanzierà 50 milioni di euro per il restauro. Anche l’Ile de France, la regione di Parigi, verserà un suo contributo: 10 milioni di euro.

A seguire gli annunci di due colossi del lusso come LVHM e Kering, rispettivamente della famiglia Arnault e Pinault: i due gruppi doneranno un totale di 300 milioni di euro.

Non mancano anche le possibilità per i comuni cittadini di donare il loro contributo alla ricostruzione del capolavoro di architettura gotica: sul web si sono fatte avanti diverse piattaforme per raccogliere i fondi.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato l’avvio di una colletta e l’iniziativa è stata lanciata dalla Fondation du patrimoine francese.

Anche la French Heritage Society, un’organizzazione con sede a New York che ha come obiettivo la conservazione dei tesori architettonici e culturali francesi, ha promosso sulla sua pagina web una raccolta fondi.

Sulla piattaforma Go Fund Me sono state create numerose pagine di crowfunding per raccogliere donazioni da destinare alla ricostruzione della cattedrale.

L’associazione Friends of Notre Dame ha lanciato il suo appello tramite il presidente Michel Picaud che aveva già stanziato dei fondi da dedicare al restauro di Notre Dame: “Ci siamo battuti per restaurare questa meraviglia e tutti i nostri sforzi sono stati spazzati via in qualche ora”.

Piacaud ha aggiunto: “Il programma di restauro erano iniziati l’anno scorso e dovevano durare una decina d’anni. Finanziati all’inizio dallo Stato francese per 150 milioni di euro, avevamo realizzato una sottoscrizione per 10 milioni di euro ed avevamo già impegnato 3,8 milioni di euro alla fine del 2018 per rinnovare la guglia”.

Incendio di Notre Dame, parte la colletta dei big del lusso per ricostruire la cattedrale
Notre Dame, il magnate del lusso Arnault dona 200 milioni per il restauro: è gara tra miliardari
Notre Dame, il miliardario Francois-Henri Pinault dona 100 milioni per la ricostruzione
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Esteri / Variante, nel Regno Unito torna l’obbligo di mascherina nei luoghi e sui mezzi pubblici
Esteri / Austria, morto di Covid l’esponente No Vax Biacsics: aveva tentato di curarsi con clisteri di candeggina
Esteri / Usa, sparatoria in una scuola del Michigan: 15enne apre il fuoco sui compagni. Morti 3 studenti
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda