Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Covid, la Cina tenta di riscrivere la storia dell’epidemia: “Non è partito da Wuhan, ma dai surgelati arrivati dall’estero”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 30 Nov. 2020 alle 21:40
152
Immagine di copertina

La Cina insiste: “Il Covid non è partito da Wuhan, ma dai surgelati”

Dopo aver contenuto la diffusione del Covid-19, la Cina ora tenta di riscrivere la storia dell’epidemia: da giorni, infatti, alcuni scienziati locali sostengono che il virus sia emerso a Wuhan, ma importato dall’estero attraverso i surgelati. La tesi è cavalcata dal Quotidiano del Popolo, organo del Comitato centrale del Partito comunista cinese, in cui si sostiene che “ogni prova disponibile” induce a sospettare che il Coronavirus sia arrivato in Cina tramite i prodotti surgelati. Secondo Wu Zunyou, dirigente del Centro per il controllo delle malattie infettive di Pechino, “I primi contagiati di Wuhan lavoravano nell’area del pesce surgelato del mercato Huanan”. Il mercato di Wuhan, dove si sospetta sia partita l’epidemia di Covid, quindi avrebbe solo contribuito ad amplificare il contagio con il virus che però non avrebbe avuto origine lì.

Non è la prima volta che la Cina tenta di “discolparsi” dall’origine e successiva diffusione del Covid-19. Lo scorso 17 giugno, infatti, dopo lo scoppio di un focolaio di Coronavirus a Pechino, le autorità sanitarie avevano sostenuto che il virus fosse stato trasportato dal salmone norvegese perché trovato sui bachi del mercato di Xinfadi dove si tagliava del salmone norvegese affumicato. I salmoni, tuttavia, risultarono “sani” e i sospetti si concentrarono sugli imballaggi dei surgelati, in alcuni dei quali sono state trovate tracce del virus.

Leggi anche: 1. Divieti e spostamenti a Natale: ecco cosa succederà dal 20 dicembre / 2. Folla in centro a Torino e Milano dopo la riapertura dei negozi: “La zona rossa è un ricordo” / 3. Vaccino, Moderna chiede autorizzazione a Fda ed Ema: “Efficacia 94,1% ma al 100% per forme gravi”

4. Svezia, l’immunità di gregge ha fallito. Il premier: “Situazione molto grave” / 5. Controlli duri, sanzioni, numero chiuso: il piano del Governo per evitare assembramenti a Natale / 6. “La mascherina non è una pigna nel cu**o”: polemiche sulla campagna anti-Covid di un comune salentino

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

152
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.