Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Covid, la Cina tenta di riscrivere la storia dell’epidemia: “Non è partito da Wuhan, ma dai surgelati arrivati dall’estero”

Immagine di copertina

La Cina insiste: “Il Covid non è partito da Wuhan, ma dai surgelati”

Dopo aver contenuto la diffusione del Covid-19, la Cina ora tenta di riscrivere la storia dell’epidemia: da giorni, infatti, alcuni scienziati locali sostengono che il virus sia emerso a Wuhan, ma importato dall’estero attraverso i surgelati. La tesi è cavalcata dal Quotidiano del Popolo, organo del Comitato centrale del Partito comunista cinese, in cui si sostiene che “ogni prova disponibile” induce a sospettare che il Coronavirus sia arrivato in Cina tramite i prodotti surgelati. Secondo Wu Zunyou, dirigente del Centro per il controllo delle malattie infettive di Pechino, “I primi contagiati di Wuhan lavoravano nell’area del pesce surgelato del mercato Huanan”. Il mercato di Wuhan, dove si sospetta sia partita l’epidemia di Covid, quindi avrebbe solo contribuito ad amplificare il contagio con il virus che però non avrebbe avuto origine lì.

Non è la prima volta che la Cina tenta di “discolparsi” dall’origine e successiva diffusione del Covid-19. Lo scorso 17 giugno, infatti, dopo lo scoppio di un focolaio di Coronavirus a Pechino, le autorità sanitarie avevano sostenuto che il virus fosse stato trasportato dal salmone norvegese perché trovato sui bachi del mercato di Xinfadi dove si tagliava del salmone norvegese affumicato. I salmoni, tuttavia, risultarono “sani” e i sospetti si concentrarono sugli imballaggi dei surgelati, in alcuni dei quali sono state trovate tracce del virus.

Leggi anche: 1. Divieti e spostamenti a Natale: ecco cosa succederà dal 20 dicembre / 2. Folla in centro a Torino e Milano dopo la riapertura dei negozi: “La zona rossa è un ricordo” / 3. Vaccino, Moderna chiede autorizzazione a Fda ed Ema: “Efficacia 94,1% ma al 100% per forme gravi”

4. Svezia, l’immunità di gregge ha fallito. Il premier: “Situazione molto grave” / 5. Controlli duri, sanzioni, numero chiuso: il piano del Governo per evitare assembramenti a Natale / 6. “La mascherina non è una pigna nel cu**o”: polemiche sulla campagna anti-Covid di un comune salentino

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”