Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Esclusivo. Attentato a Kabul, la testimonianza a TPI: “Mancano le ambulanze: vogliono un genocidio” | VIDEO

“Vogliono sterminare l’etnia hazara, non c’è altra spiegazione”. Mohammad Hussein Naderi è un medico, giornalista e attivista, vive a Kabul con moglie e figlia, sognando di poter lasciare il Paese che ama ma che potrebbe ucciderlo. Testimone del terzo attacco terroristico in meno di due settimane a Kabul, racconta a TPI l’esplosione.

“Non ci sono più ambulanze, manca il carburante, l’elettricità”, racconta. Nel suo ospedale continuano a verificarsi scioperi del personale, mancano i soldi, i servizi, le strutture, e continuano a esserci attentati e persone da curare e da salvare.

L’etnia hazara è la più perseguitata dell’Afghanistan. Di origine sciita, parla la lingua dari, e rappresenta circa il 9% della popolazione Afghana.

Fino ai secoli scorsi, gli hazara rappresentavano la maggioranza della popolazione del Paese, ma continue persecuzioni da parte dei talebani e vere e proprie azioni di genocidio, hanno quasi sterminato il popolo.
Gli hazara sono riconoscibili per tratti somatici, altezza, colore della pelle: provengono dalla Mongolia, hanno spesso occhi a mandorla e visi molto chiari. La loro riconoscibilità è una condanna quotidiana poiché possono essere vittime di violenze in qualunque momento.

Ph/Video: Mohammad Hussein Naderi

La paura si respira tra le strade di Kabul: tre attentati in pochi giorni, sono troppi. Aumentano le vittime, i feriti, e i talebani non commentano. “Diranno che sono stati gli attivisti di Daesh”, (i militanti ISIS legati alla creazione dello Stato Islamico e alle crisi in Siria e in Iraq), – racconta Mohammad.
Mohammad Naderi ci racconta la disperazione di una città ferita: “la sera si formano lunghe code di persone che chiedono di poter avere gli avanzi di pane nei negozi”. Nel tredicesimo distretto di Kabul donne e uomini seduti per terra attendono con pazienza un avanzo per passare la notte.

“Abbiamo problemi anche con la valuta: la nostra moneta si sta svalutando ogni minuto”. Proseguono le code alle banche, ora è possibile ritirare più contanti (prima contingentati), ma rischiano di valere sempre meno.

Ph/Video: Mohammad Hussein Naderi

“Tutti i militari, giornalisti e collaboratori che in passato hanno lavorato anche indirettamente con stati occidentali sono possibili target” – prosegue Naderi. 3 delle vittime del precedente attentato sono giornalisti e l’informazione libera è sempre più a rischio.
Al momento le organizzazioni internazionali non hanno dato indicazioni precise sulle prossime azioni umanitarie nel Paese, che rischia di trasformarsi sempre di più in un campo di battaglia, di violenza e di disperazione.
Un paese a pezzi, che stenta a risorgere.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Moderna, l’a.d. Bancel: “Vaccini meno efficaci contro Omicron”. Borse asiatiche chiudono in picchiata
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Moderna, l’a.d. Bancel: “Vaccini meno efficaci contro Omicron”. Borse asiatiche chiudono in picchiata
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Esteri / Repubblica Ceca, la nomina del nuovo primo ministro è a prova di Covid | VIDEO
Esteri / Disney+ sbarca a Hong Kong, la censura elimina l’episodio dei Simpson su Piazza Tiananmen
Esteri / Il business del plasma: quanto guadagnano gli Usa dal sangue dei più poveri
Esteri / Inchiesta “Oro liquido”: il prezzo del commercio di sangue nell’America degli ultimi
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue