Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Reddito di cittadinanza news: le ultime notizie di oggi 29 luglio 2019

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 29 Lug. 2019 alle 08:11 Aggiornato il 30 Lug. 2019 alle 08:53
0
Immagine di copertina

Reddito di cittadinanza news: tutte le ultime notizie di oggi 29 luglio 2019

In questo articolo tutte le ultimissime news sul Reddito di cittadinanza di oggi, lunedì 29 luglio 2019. Dal 6 marzo 2019 è possibile fare richiesta per il sussidio targato Movimento 5 stelle introdotto dal decreto 4/2019 insieme alla riforma delle pensioni Quota 100. Ecco le ultime notizie:

– SE NON  VISUALIZZI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere tutti gli ultimi aggiornamenti)

Gli ultimi dati del rapporto Istat

In tre mesi sono giunte all’Inps 1,3 milioni di domande per richiedere il reddito di cittadinanza, 737 mila delle quali hanno ricevuto esito positivo (561 mila ad aprile, 710 mila a maggio e 737 mila a giugno) per un totale di 1,9 milioni di beneficiari, pari a 1 italiano su 30. L’importo medio del sussidio è di circa 490 euro mensili. 840 mila nuclei familiari, invece, percepiscono la pensione di cittadinanza.

Questi i numeri relativi al sussidio economico di contrasto alla povertà introdotto con il decretone insieme alla riforma delle pensioni Quota 100, forniti dall’ultimo rapporto Istat che è stato pubblicato il 10 luglio scorso. Un report che fa emergere la convenienza del reddito di cittadinanza rispetto al ReI, il Reddito di Inclusione, la cui platea di beneficiari è ampia più del doppio; anche l’importo medio è più alto, fattore che ha fatto calare, tra aprile a giugno, il numero di percettori del ReI, già in diminuzione da gennaio 2019.

Per quanto riguarda invece la distribuzione per zone dei beneficiari del reddito di cittadinanza, il trend iniziale ha continuato a mantenersi, con il Sud Italia che vede una platea di 459 mila nuclei  contro il Nord che, invece, ne vede una di 167 mila famiglie. A ricevere il sussidio targato M5s al centro Italia, infine, sono 110 mila. Il nord est della penisola, invece, vede il più alto tasso di rifiuti: su 130 mila istanze trasmesse all’Inps solo 60 mila hanno infatti ricevuto il via libera.

Entro breve, comunque, dovrebbe partire il progetto, annunciato qualche mese fa dal presidente dell’istituto di previdenza Pasquale Tridico, denominato “Inps per tutti” e finalizzato a fornire un aiuto nella presentazione della richiesta per il reddito di cittadinanza da parte di soggetti senza fissa dimora che possiedono i necessari requisiti per riceverlo. L’iniziativa prenderà il via in alcune grandi città  – come Roma, Milano, Napoli e Bologna – dopo che lo scorso 18 luglio è stato siglato il primo accordo tra la Direzione del Piemonte dell’Inps e la Città di Torino proprio per avviare il progetto, il quale potrebbe arrivare a coinvolgere 3mila persone, anche se Tridico ha intenzione di raggiungere 50mila senza tetto, con l’ulteriore finalità di raccogliere informazioni e costituire un archivio di questi indigenti “con i dati in possesso delle Caritas”.

Tutte le notizie del reddito di cittadinanza di ieri, 28 luglio 2019

Per tutti i dettagli sui requisiti, come anche sulla card, i pagamenti e le modalità per presentare domanda, qui di seguito una serie di link utili:

🔴 TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU REDDITO DI CITTADINANZA E PENSIONI

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.