Vaia (Spallanzani), appello ai giovani: “Vi prego, non assembratevi. Età dei contagiati più bassa”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 14 Lug. 2020 alle 14:01 Aggiornato il 14 Lug. 2020 alle 14:52
125
Immagine di copertina

“Molti amici mi chiedono di fare un appello ai giovani. Lo faccio più che volentieri, considerando che l’età media dei contagiati si è abbassata. Carissimi giovani, dimostrate di essere la parte migliore di questa società: mai più assembramenti, vi prego!”. Lo scrive su Facebook il direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia.

Il direttore sanitario dell’Istituto Nazionale di Malattie Infettive ‘Lazzaro Spallanzani’ ha rivolto un appello ai ragazzi e ha chiesto loro di evitare assolutamente gli assembramenti. Questo anche in considerazione del fatto che, ha ricordato, “l’età media dei contagiati si è abbassata”.

“Guidate in prima linea questa ‘guerra’, che vinceremo sicuramente, anche e soprattutto dimostrando di saper applicare le regole con disciplina e senso del dovere – aggiunge Vaia -. Fate attenzione a come si stanno formando i nuovi contagi; proteggete i vostri genitori e i vostri nonni con un atteggiamento di responsabilità. Tenete alta la guardia!”. “Usciremo da questa situazione anche grazie alla vostra forza e voglia di costruire insieme un mondo migliore. Da questa negatività tiriamo fuori il meglio di noi”, conclude il direttore.

Il bollettino dello Spallanzani

Il bollettino di oggi dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani vede un numero in calo dei pazienti ricoverati, che sono 69 di cui 56 positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2, e gli altri 13 sottoposti ad indagini, specifica l’ospedale romano in una nota. Ieri i ricoverati erano 72 di cui 58 positivi. “Sono 4 i pazienti che necessitano di terapia intensiva – aggiungono i medici – i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture sono, a questa mattina, 520”.

Leggi anche: 1. Lombardia, non è più obbligatorio indossare le mascherine all’aperto: la nuova ordinanza / 2. “Non si affitta ai settentrionali”: l’assurda storia dell’annuncio della casa al mare in Calabria (di Selvaggia Lucarelli) / 3. Incontro Conte-Merkel, c’è l’accordo sul Recovery Fund: “Ma restano criticità”

4. In Italia 13mila infetti, ma gli “untori” sono i migranti: signori, gli sciacalli sono tornati (di Giulio Cavalli) / 5. Roma, positivo al Covid con tosse e febbre fermato alla stazione Termini. Aveva viaggiato per cinque giorni 

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

125
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.