Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Il caos del piano vaccini: con i ritardi l’immunità di gregge rischia di slittare

Immagine di copertina
Comunicazione del piano vaccinale Credits: ANSA

Vaccini in ritardo, il governo rivede il piano

Nella migliore delle ipotesi, a fine marzo avremo vaccinato 7 milioni e mezzo di italiani. Ovvero: tutti i medici e il personale sanitario, gli ospiti e gli operatori delle Rsa e gli over 80 e forse i 75enni con fragilità. Per sessanenni, insegnanti, forze dell’ordine, detenuti il vaccino anti-Covid resta una chimera.

Un obiettivo quasi dimezzato rispetto a quanto previsto dal piano strategico di vaccinazione del ministero della Salute. Il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri ha detto ai governatori regionali e ai ministri della Salute Speranza e degli Afari regionali Boccia: “Delle aziende farmaceutiche che sono così pesantemente venute meno rispetto ai contratti firmati con la commissione europea non c’è da fidarsi”.

Le dosi di Pfizer e Astrazeneca corrispondono a poco meno di 15 milioni in tutto. Più quelle di Moderna, 28 milioni previste dal piano, scesi a 20 prima di Natale.

Dunque, a gennaio, tra Pfizer e Moderna dovrebbero arrivare quasi 2 milioni di dosi che a febbraio dovrebbero diventare 6,2 milioni aggiungendo ai 3,36 milioni di dosi di Pfizer e alle 650.000 di Moderna i primi 2,31 milioni di dosi di Astrazeneca che dovrebbe cominciare a consegnare il 15 febbraio se, come si spera, la prossima settimana otterrà il via libera da Ema e Aifa. A marzo sono attesi altri 6,43 milioni di dosi con Astrazeneca ancora a scartamento ridotto. Con questi numeri, un ritardo è inevitabile. Il governo italiano è costretto a modificare il piano di vaccinazioni e molte Regioni lo hanno già comunicato ufficialmente.

Ma la cosa più importante è riuscire a garantire il richiamo a quel milione e 300.000 persone che hanno già ricevuto la prima dose. E anche se nel primo momento l’Italia ha guidato l’Europa per numero di vaccinati, anche se Arcuri prova a rassicurare (“Se le dosi che arriveranno saranno gestite come si deve nessuno rimarrà sguarnito”, ha detto), al momento il piano vaccinale è nel caos. I prossimi giorni saranno quelli fondamentali per la lotta al Covid.

Leggi anche: 1. Lombardia, l’ordinanza di Speranza: “Il passaggio a zona arancione dopo la rettifica dei dati” / 2. La Lega sostiene #Ioapro, ma in Lombardia si chiude per colpa della regione che non sa fare i calcoli / 3. Catania, positivo al Covid riceveva clienti in ufficio e faceva la spesa: arrestato

4. I colori delle Regioni: Lombardia in rosso per un errore, torna arancione. Stretta in Sardegna / 5. Zona rossa in Lombardia, così la Regione ha modificato i dati: il documento / 6. Norme anti-Covid: quali sono gli sport consentiti e cosa cambia nelle zone gialle, arancioni e rosse

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Cronaca / Marmolada, trovati altri corpi: le vittime accertate salgono a 9
Cronaca / Covid, Bassetti: “Attenzione alla variante indiana. Forse più contagiosa”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Cronaca / Marmolada, trovati altri corpi: le vittime accertate salgono a 9
Cronaca / Covid, Bassetti: “Attenzione alla variante indiana. Forse più contagiosa”
Cronaca / Lo chef stellato Andrea Aprea: “Ho assunto trenta persone. Se paghi il giusto le trovi”
Cronaca / Fratelli Bianchi, la madre: “Sentenza ingiusta. Condannati a furor di popolo”
Cronaca / Il Papa nominerà due donne al dicastero dei Vescovi: è la prima volta nella storia
Cronaca / Molestie adunata alpini, pm chiede l’archiviazione: “Difficile identificare i colpevoli”
Cronaca / Consumi, le famiglie non hanno mai speso così tanto per energia, gas e carburanti
Cronaca / Napoli, bufera sulla pizzeria “Dal Presidente” per una storia omofoba su Instagram
Cronaca / Alessandra, sopravvissuta sulla Marmolada, e il post d’addio al compagno: “Ti amo Tommaso”