Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:40
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Terapie intensive in affanno: ecco quali sono le regioni più a rischio

Immagine di copertina
Terapia intensiva Credits: ANSA

Le terapie intensive sono in affanno. A preoccupare sono i numeri dell’ultimo bollettino del Ministero della Salute: 2.146 ricoverati in terapia intensiva, 28 in più rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono, invece, 18.295 (+140). Gli attualmente positivi in Italia tornano a salire raggiungendo quota 387.948 (+45 rispetto a ieri). Il totale dei dimessi o guariti è 2.347.866 (+12.898), mentre quello delle vittime è di 96.348.

Ospedali in difficoltà

I dati degli ultimi giorni dimostrano che – come annunciato anche nelle scorse settimane dall’Istituto Superiore di Sanità – il trend dei contagi è in aumento soprattutto a causa della diffusione delle varianti di Coronavirus.

Particolarmente allarmante la situazione negli ospedali: se a livello nazionale la quota di occupazione di posti letto è al 24 per cento, sotto la soglia definita critica dal ministero della Salute (30 per cento) oltre la quale viene messa a rischio l’assistenza per le altre patologie, già in otto regioni questa quota è superata, talvolta di molto. È quanto rileva l’Agenas (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali) nel suo monitoraggio giornaliero.

Le Regioni a rischio

La situazione peggiore è in Umbria, alle prese con focolai di variante inglese, dove il 57 per cento delle terapie intensive è occupato da malati Covid, una quota quasi doppia rispetto a quella limite. Altra Regione dove la variante B.1.1.7 circola più della media è l’Abruzzo, dove non a caso l’occupazione è elevata e pari al 39 per cento: in questa regione i posti letto occupati sono 78 e non ce ne sono di attivabili. Seguono (33 per cento), Friuli Venezia Giulia (32 per cento) e Lombardia (31 per cento). Il dato migliore, invece, è in Val d’Aosta e in Basilicata, con appena il 5 per cento dei posti di rianimazione occupati.

Leggi anche: 1. Provincia di Brescia e altri 8 comuni lombardi in zona arancione “rafforzata”. Bertolaso: “Siamo di fronte a terza ondata” / 2. Rigoristi contro aperturisti: governo Draghi spaccato. Speranza contro Lega e renziani / 3. Il governatore Fontana insiste per riaprire: “Meglio 4 al ristorante di 24 in casa. La gente è esasperata”

4. Bonaccini: “Salvini ragionevole sulle riaperture”. E il leghista lo rilancia sui social / 5. Covid, le varianti in Italia: dove sono e quali le province più a rischio / 6. Burioni: “Se volete preoccuparvi per le varianti, fatelo: non le cerchiamo, come il virus l’anno scorso”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 11enne morta a Palermo. La madre: “Non siamo no vax. Non abbiamo fatto in tempo a vaccinarci”
Cronaca / L’Iss: “Il 99% dei morti di Covid da febbraio a oggi non era stato vaccinato”
Cronaca / Scuola, presidi e sindacati in rivolta contro governo: “Risposte certe o si torna alla Dad”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 11enne morta a Palermo. La madre: “Non siamo no vax. Non abbiamo fatto in tempo a vaccinarci”
Cronaca / L’Iss: “Il 99% dei morti di Covid da febbraio a oggi non era stato vaccinato”
Cronaca / Scuola, presidi e sindacati in rivolta contro governo: “Risposte certe o si torna alla Dad”
Cronaca / Ma allora non era tutta colpa di Azzolina: ecco tutti i flop sulla scuola del Governo dei Migliori
Cronaca / Scuola, ministro Bianchi: "ottimista su ritorno in presenza a settembre"
Cronaca / Il 57,2% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Morto suicida il medico Giuseppe De Donno: tra i promotori della cura al plasma contro il Covid
Cronaca / "Non chiamateci no vax": un giorno a Roma insieme ai manifestanti contro il Green Pass
Cronaca / Scuola, in arrivo il piano per il rientro in presenza. Sindacati: "Fuorviante parlare di obbligo vaccinale"
Cronaca / Alluvioni e frane nel Comasco: torrenti di fango lasciano isolati gli abitanti | VIDEO