Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Il Natale con “Gesù vaccino”. E Speranza ringrazia

La satira di Emanuele Fucecchi

Di Emanuele Fucecchi
Pubblicato il 28 Dic. 2020 alle 11:23 Aggiornato il 28 Dic. 2020 alle 18:12
0
Immagine di copertina
Vignetta di Emanuele Fucecchi

E come in tutte le belle storie di Natale alla fine il povero governo ha mangiato il panettone. Il ministro Speranza sta scrivendo per la quinta volta un libro (pare si intitolerà “Come abbiamo sconfitto Erode”, che almeno questo sia avvenuto è dato per certo). Al posto del virus si sta temporaneamente diffondendo la pandoremia.

I re magi sono arrivati in anticipo, dal Brennero, scortati e ripresi ad ogni tappa. Non hanno portato oro incenso e mirra che ogni anno Gesù lanciava fuori dalla grotta (in effetti regali della minchia per un bambino). Sono arrivate tante fialette miracolose e pace in terra agli uomini di buona volontà. Solo qualche problema con i pastori che pare siano tedeschi e stanno razionando le dosi. Ma per ora va bene così. Ah grande successo per la magiatoia, rigorosamente Pfizer.

Leggi anche: 1. Lo Zangrillo parlante è tornato a far danni / 2. Di Maio e le Guerre Cinquestellari

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.