Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Di Maio e le Guerre Cinquestellari (di E. Fucecchi)

Immagine di copertina
Vignetta di Emanuele Fucecchi

La satira di Emanuele Fucecchi

“Il movimento è biodegradabile: se qualcuno è diventato stronzo aiuta e basta”, ha dichiarato Luigi Di Maio in un’autointervista su Tik Tok in cui faceva il giovane attivista intervistatore e il ministro algido allo stesso tempo. “Governare non è poi così difficile”, ha soggiunto con una delle due espressioni rimastegli, quella con la cravatta. “Io ho fatto il ministro di cose che in Italia notoriamente non esistono più da tempo: il lavoro e gli esteri. Non sarà arduo fare di nuovo il capo di un movimento sparito”. Ha chiosato l’ascensorista sociale pomiglianese. Ma una massa di biechi attivisti vuole testardamente continuare a esistere. Gli stati generali si faranno, con la Morte Nera alle porte. Che abbiano inizio le Guerre Cinquestellari.

Leggi anche: 1. M5S, Pizzarotti a TPI: “Io l’avevo detto che sarebbe finita così. Il Movimento crolla perché non ha contenuti né dirigenti all’altezza” / 2.  Zingaretti risponde alle Sardine su TPI: “Caro Santori, ti scrivo” / 3. Il ministro Provenzano a TPI: “Renzi ha fallito e i 5s ora devono fare una scelta di campo. Il Mes? Si farà” / 4.. Il ministro Boccia a TPI dopo le Elezioni: “Potevamo vincere anche nelle altre Regioni ma è mancato il coraggio” / 5. Renzi a TPI: “Sono tornato. E ora supererò anche i grillini, siamo solo a 3 punti. Non rientro nel Pd e non chiedo il rimpasto di governo”

Ti potrebbe interessare
Opinioni / O Draghi o morte: il Pd ha deciso di suicidarsi in nome di una figura che non c’entra nulla con la sinistra (di G. Gambino)
Opinioni / Caro Letta, la sinistra non si fa con la destra (di R. Bertoni)
Opinioni / Ecco perché ai giovani lasceremo in eredità un mondo migliore (di D. De Masi)
Ti potrebbe interessare
Opinioni / O Draghi o morte: il Pd ha deciso di suicidarsi in nome di una figura che non c’entra nulla con la sinistra (di G. Gambino)
Opinioni / Caro Letta, la sinistra non si fa con la destra (di R. Bertoni)
Opinioni / Ecco perché ai giovani lasceremo in eredità un mondo migliore (di D. De Masi)
Opinioni / Una nuova visione del mondo: per salvare il Pianeta dobbiamo cambiare il modello sociale ed economico (di G. Gambino)
Opinioni / Non le basta vincere: Meloni vuole pure i pieni poteri per cambiare la Costituzione (di M. Ainis)
Opinioni / L’abitudine al male e la feroce indifferenza di chi non ha fermato l’omicidio di Alika
Opinioni / Lavoro e Ambiente: ecco il nostro programma elettorale (di N. Fratoianni)
Opinioni / Al voto sarà o noi o Meloni. Ma il dialogo col M5S deve continuare (di F. Boccia)
Opinioni / Tutti pazzi per Mario Draghi: ma tutti chi? (di V. Petrini)
Opinioni / Anima e masochismo: se il Pd strizza l’occhio a chi ha devastato la sua stessa casa (di G. Gambino)