Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Chef Rubio: “La Polizia lavora nell’insicurezza”. Meloni e Salvini all’attacco: “Non sei chef, sei stupido”

Immagine di copertina

Lo chef della tv commenta i fatti di Trieste: "Io non mi sento sicuro in mano vostra"

Scontro su Twitter tra Chef Rubio e Matteo Salvini sulla sparatoria di Trieste. Interviene anche Meloni: “Miserabile”

Botta e risposta su Twitter tra il leader della Lega Matteo Salvini e il popolare Chef Rubio, che aveva detto la sua sulla sparatoria di Trieste che ha portato alla morte di due agenti di Polizia, Pierluigi Rotta e Matteo De Menego. 

Secondo lo Chef la colpa di quanto è accaduto sta nelle scarse tutele che vengono fornite dall’alto ai poliziotti. “Per servire il Paese (i cittadini, no i coglioni che vi mandano a morire) bisogna essere dei virtuosi. Viverla come missione e non come lavoro, essere impeccabili, colti, preparati fisicamente e mentalmente così da gestire qualsiasi imprevisto. I colpevoli sono sopra non sotto“, ha scritto lo Chef in un tweet.

A caldo, subito dopo la notizia dell’aggressione, aveva commentato: “Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente. Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente. Io non mi sento sicuro in mano vostra”.

Er Paese de Purcinella, dello sticazzi tanto non me succede – twitta ancora lo chef – del se poi però succede se po solo piagne ma guai a te se provi a’ annà alla fonte dei problemi pe’ risolverli. Fottuta italica mentalità. Continuate cosi da bravi a lamentavve, piagne che domani se ricomincia uguale”.

Chi è l’uomo che ha ucciso i due poliziotti

In un altro post Rubio attacca direttamente l’ex ministro degli Interni Salvini: “Invece di dire ‘Sono una m***a compaio a fare il pianto greco solo quando muoiono ma quando sono in vita li faccio lavorare nella totale insicurezza a rischio della loro vita e di quella dei cittadini’ scrive ste trovate. @matteosalvinimi & co responsabili di queste morti”.

chef rubio polizia

Non si è fatta attendere la replica del leader leghista: “A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio. Non sei uno “chef”, sei uno stupido”. Rubio prosegue il botta e risposta con Salvini rispondendo sempre via social: “E puntuale l’ominicchio messo di fronte alle sue responsabilità, al suo essere una nullità in campo politico e sui social ( almeno io le mie cose me le scrivo da solo ) e al suo fare tutto tranne che ciò per cui è pagato ( anche da me ), fa il bulletto senza però scalfirmi”.

chef rubio salvini

Le sirene della Polizia e dei Carabinieri a lutto: il video

Ulteriore replica dello Chef, al secolo Gabriele Rubini: “E comunque chiudendo una per tutte il discorso, che me so rotto il c***o de voi sciacalli: sono molto più vicino io alle loro famiglie incazzandomi che voi ipocriti, ridicoli pupazzi che fingete cordoglio solo per avere voti e aumenti di stipendio e li avete condannati a morte“.

Il sindacato Sap: “Le fondine avevano dei problemi”

Giorgia Meloni contro Chef Rubio per le frasi sulla Polizia

Come se non bastasse il botta e risposta con Salvini, a commentare le dichiarazioni di Chef Rubio ci ha pensato anche la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che definisce Rubini un “miserabile“: “Odio dover dare spazio a questo individuo in cerca di visibilità. Ma questa volta è davvero troppo. Insulta la Polizia nel giorno in cui vengono uccisi due agenti. E questo miserabile ce lo ritroviamo in televisione. Insultano le divise quando muoiono. Le insultano quando si difendono. Le insultano quando lavorano per la sicurezza di tutti noi. E nessun politico o giornalista di sinistra che spenda mezza parola per condannare parole agghiaccianti come queste. Le condividono?”.

Pronta anche in questo caso la risposta social di Chef Rubio: Non ho insultato la Polizia di Stato ma voi nullafacenti che li mettete e ci mettete in pericolo. Miserabile comunque @GiorgiaMeloni non si dice a chi esprime un parere che tu e i tuoi sostenitori, evidentemente analfabeti funzionali, non comprendete. Fai la brava e lavora“.

chef rubio meloni

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità
Cronaca / Covid, oggi 22.438 casi e 114 morti: il bollettino del 25 maggio 2022
Cronaca / Chi dice “no” al lavoro h24: la storia dell’atleta paralimpica Martina Caironi
Cronaca / Gratteri a La7: “Minacce di morte? Ho paura ma cerco di addomesticarla. Se mi fermo, mi sento un vigliacco”
Cronaca / Ilaria Capua: “Mi fermo per un anno. Il Covid ha cambiato le priorità di tutti noi, anche personali”
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”