Me

Striscione contro Salvini filmato dalla Digos a Verona

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 14 Mag. 2019 alle 11:24 Aggiornato il 14 Mag. 2019 alle 11:57
Immagine di copertina

Salvini striscione. Un nuovo striscione contro Salvini è stato esposto questa mattina alla finestra di un palazzo di Verona, a pochi metri dai Giardini Giusti dove il ministro dell’Interno è atteso per l’inaugurazione della sede della Cassa Depositi e Prestiti. 

Lo striscione, che recitava “Prima gli esseri umani e poi…i 49 milioni”, accompagnato anche da una scritta “No Tav”, è stato filmato dalla Digos.

L’episodio arriva il giorno seguente il caso dello striscione rimosso dai vigili del fuoco a Brembate, che ha innescato diverse polemiche.

“Ennesimo abuso dei pompieri”: i Vigili del fuoco scrivono al Prefetto per lo striscione rimosso a Bergamo

Libertà di striscione: stiamo un po’ esagerando

Salerno, la Polizia fa irruzione in una casa e rimuove lo striscione contro Salvini