Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Pordenone, si presenta in questura con le mani sporche di sangue: “Ho ucciso la mia compagna”

Immagine di copertina

Un uomo ha accoltellato e ucciso la compagna nella notte: è accaduto a Roveredo in Piano, in provincia di Pordenone. L’uomo aveva le mani ancora sporche di sangue quando è arrivato in questura e ha raccontato agli agenti quello che aveva fatto, come riporta la stampa locale. Le generalità della vittima di femminicidio non sono ancora state rese note, si tratterebbe di una donna di 34 anni, mentre l’assassino ne ha uno in meno.

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico- Squadra Volante e della Squadra Mobile della Questura si sono immediatamente recati nell’abitazione indicata dal reo confesso, dove hanno trovato il cadavere della donna. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario pluriaggravato. Si trova ora negli uffici della Questura dove il pm Federio Facchin procederà all’interrogatorio.

La notte precedente, quella tra martedì 24 e mercoledì 25 novembre (data in cui ricorre la giornata internazionale contro la violenza sulle donne) erano stati commessi altri due femminicidi. Il primo omicidio è stato commesso a Cadoneghe, in provincia di Padova, dove il 39enne Jennati Abdelfettah, di professione magazziniere, ha confessato di aver ucciso la moglie Abiou Aycha Nata dopo averla ferita al petto con un coltello da cucina. La donna in passato aveva denunciato il marito, salvo poi ritrattare le accuse. Il secondo delitto, invece, è avvenuto a Stalettì, in provincia di Catanzaro, dove una donna di 51 anni, che risultava scomparsa da 24 ore, sarebbe stata uccisa dal suo ex amante. L’uomo, un 36enne, è stato fermato dai carabinieri.

Leggi anche: 1. Violenza sulle donne, altri due due femminicidi nella notte: una delle vittime aveva denunciato il marito e poi ritrattato le accuse /2. “Via il velo, basta omertà”: il video contro la violenza sulle donne /3. “Ho denunciato le violenze e mi hanno tolto mio figlio: non lo vedo da un anno e mezzo”: la storia di Giada /4. Ho picchiato la mia compagna per anni, ecco come ne sono uscito/ 5.Conzatti (Italia Viva) a TPI: “Una legge sugli uomini violenti può fare la differenza”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Cronaca / Stretto di Messina, i no pass restano ancora bloccati (e spuntano gli scafisti)
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Cronaca / Stretto di Messina, i no pass restano ancora bloccati (e spuntano gli scafisti)
Cronaca / Studentessa Usa denuncia stupro a Roma: “Bloccata per ore in un letto”
Cronaca / Beppe Grillo indagato a Milano per traffico di influenze illecite: nel mirino i contratti pubblicitari con la Moby
Cronaca / Francesca Amadori licenziata per le assenze ingiustificate: “Non lavorava da inizio dicembre”
Cronaca / Green pass, dalle tabaccherie alle librerie: dove è obbligatorio e dove no
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana
Roma / Transfer Service Rome: soluzione Top Class per spostamenti nella Capitale