Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

La titolare di una palestra dopo il dpcm: “Tengo aperto. Non ci sto a un’altra mazzata. Se chiudo non riapro più”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 26 Ott. 2020 alle 14:52
1.9k
Immagine di copertina
Alessandra Filippi. Credit: Facebook

Covid, la titolare di una palestra sul dpcm: “Tengo aperto”

Non ci sto a un’altra mazzata. Tengo aperta la mia attività”. Alessandra Filippi, titolare di una palestra di Maniago, in provincia di Pordenone, si oppone al nuovo Dpcm che stabilisce, tra le altre cose, la chiusura di palestre e piscine.

Sulle pagine del Messaggero Veneto, la proprietaria della palestra spiega: “Se chiudo per un altro mese, non riapro più. Da quando è esplosa la pandemia, ci siamo adeguati alle richieste del governo, rispettando alla lettera le regole e adottando gli accorgimenti necessari”.

E aggiunge: “L’esercizio motorio è fondamentale per la salute e palestre e piscine sono essenziali: io tengo aperto, non mi interessa quanto è contemplato all’interno dell’ultimo Dpcm. In quattro mesi ho perso 16 mila euro: per tre non ho lavorato, a causa della prima chiusura imposta, e un mese ho operato gratis, avendo deciso di andare incontro ai miei clienti e far recuperare loro gli abbonamenti”. Alessandra Filippi conclude sottolineando: “Vanno sanzionate o chiuse le attività che non rispettano le norme, non tutte indistintamente”.

Leggi anche: 1. Esclusivo TPI: “Che me ne fotte, io gli facevo il tampone già usato e gli dicevo… è negativo guagliò”. La truffa dei test falsi che ha fatto circolare migliaia di positivi in Campania; // 2. L’Alto Adige non ci sta e sfida Conte: ristoranti, bar e cinema restano aperti

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

1.9k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.