Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, scuole chiuse ma ludoteche aperte: così i divieti vengono (pericolosamente) aggirati

Immagine di copertina

Sui social si moltiplicano gli annunci delle ludoteche che rimangono aperte nonostante il divieto

Coronavirus, scuole chiuse ma ludoteche aperte: così i divieti vengono aggirati

Dopo la decisione del governo di chiudere le scuole fino al 15 marzo in tutta Italia a causa dell’emergenza coronavirus, online sono stati pubblicati diversi annunci di ludoteche che hanno deciso di rimanere aperte nonostante il divieto.

È il caso delle 4 ludoteche di Caserta, in Campania, che continuavano a svolgere il servizio con la presenza di bambini e operatrici e i cui titolari sono stati denunciati dai carabinieri nell’ambito dei controlli per il rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia di Covid-19. Nei locali c’erano nove operatrici e 38 bambini. I titolari sono stati denunciati per inosservanza di un provvedimento dell’autorità e le attività sono state sospese.

Un caso analogo è stato segnalato anche a Bari. “Avvisiamo tutti i bimbi e i loro genitori che siamo regolarmente aperti”, hanno comunicato tramite social i responsabili di una ludoteca pugliese.

Ma annunci simili si possono leggere anche sulle pagine di altre ludoteche sparse in tutta Italia, come dimostrano questi annunci pubblicati sui social network:

In alcuni casi le ludoteche specificano che riceveranno solo un numero limitato di bambini o addirittura che agiranno “in assoluta osservanza delle disposizioni ministeriali”, ma di fatto aggirano il divieto lucrando sulle difficoltà delle famiglie che non sanno a chi lasciare i propri figli.

Il decreto emanato dal governo Conte lo scorso 4 marzo prevede la chiusura di scuole e università di tutta Italia fino al 15 marzo, lo svolgimento di manifestazioni sportive a porte chiuse per tutelare la salute dei cittadini e nuove misure prudenziali per evitare l’aggravarsi dell’emergenza coronavirus in Italia.

Leggi anche:

1. Il primo caso di coronavirus in Europa rilevato in Germania il 24 gennaio/2. Coronavirus in Italia, tutte le ultime notizie

3. “Coronavirus, il tempo sta per scadere: ecco qual è la vera emergenza secondo i dati”/ 4. Coronavirus, il primario di Codogno: “Ore decisive, ecco com’è andata davvero col paziente 1”

5. Scuole chiuse e niente rischi per i nonni: quando l’unica salvezza per le famiglie italiane sono le baby sitter / 6. Assenze, Maturità, didattica: cosa cambia con la chiusura delle scuole per il Coronavirus / 7. Le chat di classe ai tempi del Coronavirus

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 21 morti e 6.596 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 3,05%
Cronaca / Stella di David all’ingresso del bar: la protesta di un gestore contro il Green Pass
Cronaca / Focolaio di Covid a un matrimonio, almeno 40 invitati positivi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 21 morti e 6.596 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 3,05%
Cronaca / Stella di David all’ingresso del bar: la protesta di un gestore contro il Green Pass
Cronaca / Focolaio di Covid a un matrimonio, almeno 40 invitati positivi
Cronaca / Le lauree che fanno trovare subito lavoro (e guadagnare di più)
Cronaca / Alto Adige, chiuso l’hotel “no mask” a 4 stelle: “Ripetute violazioni delle norme anti-Covid”
Cronaca / Covid, il virologo Pregliasco: “Vacanze? Meglio starsene a casa”
Cronaca / Green pass, arriva il nuovo decreto: obbligatorio per i docenti e su navi, aerei e treni. Non per studenti e autobus
Cronaca / Anche in Germania si avvicina Green pass per ristoranti ed eventi
Cronaca / Immunizzato il 61,4% della popolazione italiana
Cronaca / 27 morti e 4.845 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività scende al 2,3%