Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Lampedusa, trovato barcone in fondo al mare con 12 cadaveri: c’è una mamma abbracciata al figlio

Immagine di copertina

Il relitto naufragato il 7 ottobre scorso è stato ritrovato 8 giorni dopo

Naufragio di Lampedusa, tra i cadaveri anche mamma e figlio di 8 mesi

La mamma lo ha tenuto stretto al suo corpo fino all’ultimo. Fino in fondo al mare. E lì sono ancora, una giovanissima mamma e il suo bambino di 8 mesi, colati a picco con un barchino che è naufragato a poche miglia da Lampedusa, a poche miglia dalla salvezza, la notte tra il 6 e il 7 ottobre. Il relitto è stato ritrovato soltanto oggi, 15 ottobre, otto giorni dopo il naufragio. La mamma e il figlio saranno ancora laggiù.

Almeno 12 i cadaveri che il robot subacqueo della Guardia costiera ha identificato. Nelle acque circostanti, nei fondali, potrebbero esserci altre vittime. Le ricerche non si fermano, i recuperi invece cominceranno già domani, con la luce del giorno.

I soccorritori sapevano che il bimbo – forse la più giovane vittima della nuova terribile tragedia nel Canale di Sicilia – era disperso. La zia, sopravvissuta e ciò nonostante disperata, continuava a chiedere di lui e della sorella: “Dove sono, dove sono, dove è il mio nipotino”.

La mattina dopo il naufragio, i racconti degli uomini della Guardia costiera e della Guardia di Finanza che per primi erano arrivati sul luogo della tragedia, erano strazianti. “Quando li abbiamo tirati fuori dall’acqua avevano la morte negli occhi, nessuno di loro sapeva nuotare, è stato un miracolo riuscire a salvarli”.

“Appena siamo arrivati – raccontano i soccorritori – il barchino era sovraccarico, inclinato da un lato. Ed imbarcava acqua”. Sia l’imbarcazione della Guardia Costiera sia quella della Gdf si sono avvicinate, con quest’ultima che è rimasta un po’ più distante. Ma il barcone si è capovolto prima ancora che i soccorritori potessero raggiungerlo.

“E’ successo tutto in un attimo, c’erano delle condizioni di mare proibitive. È stato un capovolgimento repentino – racconta uno di loro – non c’è stato neanche il tempo di riprenderli, in molti non sapevano nuotare e sono andati giù immediatamente”.

Uno degli uomini della Guardia Costiera si è anche tuffato, per salvare quante più persone possibili. Tredici i cadaveri recuperati nella prima giornata – tutti di donne – 22 i migranti portati in salvo. Ma su quante persone realmente ci fossero a bordo, ci sono tuttora dei dubbi.

“Si sono aggrappati ai salvagente in preda alla disperazione. Avevano la morte negli occhi. E quando finalmente li abbiamo tirati fuori dall’acqua – dicono ancora i soccorritori – tremavano di paura, infreddoliti e disperati. Nessuno riusciva a dire nulla”.

Nelle prossime ore cominceranno i recuperi dei cadaveri. Gli occhi puntati sul molo di Lampedusa in attesa di mamma e figlio.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, si lancia all’inseguimento di un lupo per investirlo: indignazione sui social | VIDEO
Cronaca / Si finge poliziotto delle Volanti per 11 anni di relazione: scatta denuncia amministrativa
Cronaca / Treviso, la 14enne che ha scoperto di essere l’erede di un imprenditore milionario
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, si lancia all’inseguimento di un lupo per investirlo: indignazione sui social | VIDEO
Cronaca / Si finge poliziotto delle Volanti per 11 anni di relazione: scatta denuncia amministrativa
Cronaca / Treviso, la 14enne che ha scoperto di essere l’erede di un imprenditore milionario
Cronaca / Sarzana, 12enne muore nel sonno: il papà va a svegliarlo per colazione e lo trova senza vita
Cronaca / Carcere di Avellino, agenti della penitenziaria favoriscono il pestaggio di un detenuto: arrestati
Cronaca / Alessandra Matteuzzi uccisa dall’ex: l’odio degli hater anche dopo il suo assassinio
Cronaca / Maltempo, si riaccende la paura a Ischia: da mezzanotte scatta una nuova allerta arancione
Cronaca / Così lo strapotere di Airbnb alimenta la turistificazione delle città italiane
Cronaca / Alessia Sbal investita di proposito sul Gra? Il giallo di quella telefonata: “Ma che fai, non venirmi addosso, fermati!”
Cronaca / La replica di Chef Rubio a Liliana Segre dopo la denuncia: “I suoi silenzi sulla Palestina sono odio, non chi resiste”