Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Infermiera no vax: “Meglio senza stipendio che morta. Il mio corpo si difende da solo”

Immagine di copertina
Credit: Ansa/Andrea Canali

“Meglio senza stipendio che morta: non mi piego alla dittatura sanitaria”. A dirlo, in un’intervista a La Stampa è Barbara Squillace, un’infermiera no vax di Chivasso, in provincia di Torino, che non ha alcuna intenzione di vaccinarsi nonostante l’obbligo previsto dalla legge per gli operatori sanitari e le possibili sanzioni in caso di rifiuto, dal trasferimento alla sospensione senza stipendio.

L’infermiera si dice convinta che “il virus è strumentale per instaurare dittatura sanitaria e negare i diritti. Che vita daremo ai nostri ragazzi se accettiamo tutto questo? Guardi: io non mi piego”.

“Il mio organismo si difende da solo”, asserisce Squillace “Faccio una vita sana: non bevo, non fumo, vado al mare, faccio vita all’aria aperta, e ho sviluppato gli anticorpi”. L’infermiera sostiene che non farà il vaccino perché “stanno inoculando nelle persone una terapia genica che avrà effetti pazzeschi tra qualche anno”.

“Non sono la sola infermiera dell’ospedale di Chivasso che ha detto no al vaccino”, aggiunge.Noi tutti che abbiamo lavorato in reparti Covid e non ci siano ammalati abbiamo capito che il nostro corpo aveva sviluppato gli anticorpi per difenderci. Siamo un bel gruppo. E continueremo ad andare dritte per la nostra strada”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Israele, 10 palestinesi uccisi in un raid a Jenin: crescono le tensioni. Bombardata Gaza nella notte
Cronaca / Arezzo, allevatrice di cani 50enne trovata morta congelata insieme ai suoi 3 cani
Cronaca / Viaggio nella setta della maternità “fai da te” (quota d’ingresso 1.300 euro)
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Israele, 10 palestinesi uccisi in un raid a Jenin: crescono le tensioni. Bombardata Gaza nella notte
Cronaca / Arezzo, allevatrice di cani 50enne trovata morta congelata insieme ai suoi 3 cani
Cronaca / Viaggio nella setta della maternità “fai da te” (quota d’ingresso 1.300 euro)
Cronaca / "E tu, donna, partorirai con dolore": chi c'è dietro il business della maternità sofferta
Cronaca / La tragedia del Pertini è il risultato di una narrazione tossica che romanticizza i dolori della maternità
Cronaca / “Il caso del Pertini poteva succedere a noi”: 8 madri raccontano il loro incubo post-parto
Cronaca / Il caso della bidella che viaggia da Napoli a Roma: “Altro che pendolare, è in congedo fino a fine agosto”
Cronaca / Lecce, si innamora di un poliziotto conosciuto online ma dopo anni scopre che è una donna
Cronaca / Roma, torna l’incubo del knockout game: donna colpita al volto da uno sconosciuto in strada
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale