Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:42
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Gaia e Camilla investite in Corso Francia: Pietro Genovese chiede il patteggiamento

Immagine di copertina
Pietro Genovese, Gaia e Camilla

La proposta della difesa è condizionata alla sospensione della pena

Gaia e Camilla, Pietro Genovese chiede il patteggiamento

Si chiamavano Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, le due ragazze di 16 anni morte investite lo scorso 22 dicembre a Roma. Alla guida dell’auto che le ha uccise nel tragico incidente di Corso Francia c’era il 20enne Pietro Genovese (figlio del regista Paolo). Il ragazzo, agli arresti domiciliari dal 26 dicembre e a cui il gip ha concesso di uscire di casa per andare all’università, ha chiesto di patteggiare la pena a due anni e sei mesi di reclusione per il duplice omicidio stradale. Presentata dagli avvocati Franco Coppi e Gianluca Tognozzi, la proposta di Genovese è subordinata alla sospensione della pena. Vale a dire niente carcere e nemmeno servizi sociali. Inoltre, il patteggiamento non è una sentenza di colpevolezza e si estingue dopo cinque anni. Se il pm Roberto Felici dovesse rigettare la proposta, allora i legali del ragazzo chiederebbe il rito abbreviato, condizionato all’ascolto di un testimone.

Dai risultati degli accertamenti tossicologici avvenuti dopo l’incidente che ha provocato la morte di Gaia e Camilla, Pietro Genovese è risultato positivo con un tasso alcolemico dell’1,4 per cento, quasi tre volte il consentito. In aggiunta, il ragazzo quella notte in Corso Francia viaggiava a 90 chilometri orari. Quasi il doppio del limite previsto per quella strada. E, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, al momento dell’impatto, il giovane avrebbe usato il cellulare per inviare video.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Bimbo scomparso e ritrovato al Mugello, il padre: “Ora pensiamo di cambiare vita”
Cronaca / Il 31,1% degli italiani ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Rt Italia stabile a 0,69. Bozza Iss, focolai delta in Italia: "Vaccino e tracciare"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Bimbo scomparso e ritrovato al Mugello, il padre: “Ora pensiamo di cambiare vita”
Cronaca / Il 31,1% degli italiani ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Rt Italia stabile a 0,69. Bozza Iss, focolai delta in Italia: "Vaccino e tracciare"
Cronaca / Parma, lo “sciamano italiano” sgridato perché senza mascherina reagisce e rompe il naso a un passante e insulta la vigilanza del Fidenza Village
Cronaca / Covid, oggi 927 nuovi casi e 10 morti: il bollettino del 24 giugno
Opinioni / La statua della porchetta, celebrazione del rituale tutto romano della magnata
Cronaca / Parla il padre di Nicola Tanturli: “Chiamare i soccorsi 9 ore dopo è stato un errore, pensavamo si fosse addormentato nei dintorni”
Cronaca / Come è cambiato il consumo e lo spaccio di droghe in Europa durante la pandemia
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 24 giugno 2021
Cronaca / Mugello, accertamenti della procura su precedente “fuga” del fratellino di Nicola