SPECIALE ELEZIONI REGIONALI E REFERENDUM DIRETTA VIDEO

SPECIALE ELEZIONI REGIONALI E REFERENDUM DIRETTA VIDEO. Gli exit poll, i risultati in tempo reale, i primi commenti, i collegamenti con i nostri inviati e le analisi sui possibili riequilibri di potere. Segui su Facebook e intervieni anche tu nel dibattito in studio. Conduce Giulio Gambino.

Posted by TPI on Monday, 21 September 2020

A cavalcioni sulla statua di Andrea Camilleri, raffica d’indignazione: “Scatto irrispettoso e indegno”

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 22 Ago. 2020 alle 16:56 Aggiornato il 22 Ago. 2020 alle 17:05
447
Immagine di copertina

Ragazza a cavalcioni sulla statua di Camilleri: la foto indigna i social

Sta facendo molto discutere una foto che arriva da Agrigento, e che ritrae una ragazza a cavalcioni sulla statua dello scrittore Andrea Camilleri, con la borsetta appoggiata a una mano del monumento e il bicchiere di birra accanto all’opera, normalmente omaggiata dai seguaci dell’autore defunto a luglio del 2019. Una raffica d’indignazione ha travolto la protagonista dello scatto e la foto che lei stessa ha condiviso sui social.  “Purtroppo ciò che manca sempre più è l’educazione. Fare una foto a cavalcioni sulla statua del grande Maestro Andrea #Camilleri, non è “simpatico” e non fa ridere. E no, non fa ridere, fa piangere questa foto. Salvateci dai cretini”, ha commentato il giornalista di origini siciliane Paolo Borrometi su Twitter. “Questa è la statua del maestro #Camilleri che si trova ad Agrigento. Sulle spalle una stupida che per un cuoricino su IG fa ste coglionate. Camilleri avrebbe detto una frase che scrisse nel “il ladro di merendine”: “un autentico cretino””, scrive un altro utente sul social.

“Il genio letterario di Camilleri è riconosciuto e rispettato in tutto il mondo, tanto che alla sua morte anche Agrigento ha onorato la sua figura con una bellissima scultura nella centrale via Atenea. Le evoluzioni di una ragazza in un fotogramma che gira sui social sono assolutamente indegne e ed irrispettoso delle regole civili” ha dichiarato invece il presidente di Confcommercio Sicilia Francesco Picarella, che ha fatto appello al Sindaco Lillo Firetto affinché provveda subito ad istallare telecamere di video sorveglianza e “denunci immediatamente la responsabile di questa foto indecente”, ovvero la ragazza a cavalcioni sulla statua di Camilleri. Duro il commento del primo cittadino: “Spiace che un’irriverente bravata abbia potuto far parlare della statua di Andrea Camilleri, realizzata dallo scultore Giuseppe Agnello, più dell’omaggio della città e della finanziatrice dell’opera, Margherita Marrazza”

Leggi anche: 1. Andrea Camilleri, 18 bellissime opere dello scrittore siciliano 2. Camilleri era il Re dell’empatia. La dominava come nessuno 3. Camilleri era cieco e ci vedeva benissimo: addio, maestro (di G. Cavalli) 4. L’insegnamento di Andrea Camilleri: “La felicità è nelle cose ridicole”

447
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.