Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, Alberto Zangrillo: “Il problema non sono le terapie intensive, lo dico da 6 mesi”

Immagine di copertina
Alberto Zangrillo. Credit: San Raffaele

Covid, Zangrillo: “Problema non sono terapie intensive, lo dico da 6 mesi”

“Il problema non sono le terapie intensive, lo dico da 6 mesi”: sono destinate a far discutere le nuove parole di Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e Rianimazione al San Raffaele di Milano, che sul suo profilo Twitter è tornato a parlare dell’epidemia di Covid. Il medico ha infatti scritto: “Come sostengo da almeno 6 mesi, insieme ai colleghi che di mestiere curano i malati, il problema non sono le terapie intensive. Quando arriviamo li abbiamo già perso”, allegando un’immagine in cui viene spiegata la corretta procedura per evitare il “blackout” degli ospedali.

covid zangrillo terapie intensive

Secondo questa illustrazione, il “sensazionalismo mediatico” provoca angoscia e disorientamento e produce un flusso caotico nei pronto soccorso degli ospedali, che di conseguenza vanno in sovraccarico a causa dell'”inefficace gestione clinica dei pazienti Covid e non Covid”. Al contrario, attraverso quello che viene chiamato il progetto POST, prudenza, osservazione, sorveglianza e tempestività, i casi clinici vengono gestiti in maniera più ordinata. Zangrillo è ancora oggi criticato per aver dichiarato lo scorso maggio che il virus era “clinicamente morto“, salvo poi ritrattare in parte le sue affermazioni in seguito alla positività al Covid di Silvio Berlusconi, di cui Zangrillo è il medico personale, ammettendo di aver usato un tono “forte e stonato”.

Leggi anche: 1. Il prof Zangrillo a TPI: “Il Cts sbaglia e i virologi non capiscono, per le riaperture serve buonsenso, così è assurdo” / 2. Lo Zangrillo ammutolito: ora che Berlusconi è ricoverato, anche lui è preoccupato, guarda un po’ / 3. Alberto Zangrillo ha un problema di comunicazione (di Selvaggia Lucarelli)

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 4.866 casi e 50 morti: tasso di positività allo 0,9%
Cronaca / È arrivato il numero 7 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Ddl Zan, Letta: “Prove generali per il Quirinale, Italia allineata a Polonia e Ungheria”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 4.866 casi e 50 morti: tasso di positività allo 0,9%
Cronaca / È arrivato il numero 7 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Ddl Zan, Letta: “Prove generali per il Quirinale, Italia allineata a Polonia e Ungheria”
Cronaca / Trieste, focolaio Covid tra i manifestanti no green pass: “È solo la punta dell’iceberg”
Cronaca / Maltempo in Sicilia e Calabria: il vero ciclone si formerà nella serata di oggi
Cronaca / Governo: “Vaccino J&J scade dopo due mesi”. Ma hanno tradotto male dall’inglese
Cronaca / Covid, oggi 4.598 casi e 50 morti: il bollettino del 27 ottobre 2021
Cronaca / Bassetti: "Favorevole al lockdown per i non vaccinati"
Cronaca / I voli di Ita Airways non possono atterrare quando c’è la nebbia
Cronaca / Cammina nudo in tangenziale: talento della pallanuoto causa incidente a Roma