Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:34
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, ultime notizie. Cade l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Vaccini, Speranza: “Oggi l’Italia supera i 50 milioni di dosi”

Immagine di copertina

COVID, LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI DALL’ITALIA E DAL MONDO

COVID ULTIME NOTIZIE OGGI – Cade l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in Italia a partire da oggi, mentre tutto il territorio nazionale entra in zona bianca. Continua a preoccupare però la diffusione della variante Delta, che riguarda ormai oltre il 16% dei contagiati e che ieri a Mosca ha fatto registrare un numero record di decessi per Covid. Intanto prosegue la campagna di vaccinazione: in Italia il 32,72 per cento della popolazione ha completato il ciclo vaccinale (qui i dati in tempo reale sui vaccini). Di seguito tutte le ultime notizie sul Covid-19 di oggi, lunedì 28 giugno 2021, aggiornate in tempo reale.

COVID, LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI

Ore  14,00 – Vaccini, Speranza: “Oggi l’Italia supera i 50 milioni di dosi” – “Siamo più forti, abbiamo un’arma in più, e l’arma è quella del vaccino” e “nella giornata di oggi con tutta probabilità l’Italia supererà 50 milioni di dosi somministrate”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, parlando di “un dato molto rilevante. “Avevamo quasi 30mila persone in ospedale, oggi in tutta Italia ne abbiamo 1.700; avevamo 3.800 persone in terapia intensiva, oggi ne abbiamo poco meno di 300. Questo significa un crollo di più del 90%, significa che c’è un quadro molto migliore rispetto a quello delle passate settimane ma, lo ribadisco, non significa che la partita è vinta. Abbiamo bisogno ancora di cautela, di prudenza e di gradualità”. Oggi, ha ribadito Speranza, “recuperiamo spazi di libertà: per me è molto bello che oggi tutta l’Italia sia in bianco”. “Il nostro obiettivo concreto è di vaccinare tutti gli italiani che lo vogliono con la prima dose entro la fine dell’estate”.

Ore 13:35 – Specialisti: “Vaccinare in massa donne in gravidanza” – “La vaccinazione contro Sars-Cov-2 non è controindicata in gravidanza, in allattamento, per chi assume contraccettivi ormonali. Non esiste alcun dato scientifico che ipotizzi ripercussioni della vaccinazione sul potenziale riproduttivo maschile o femminile e non è consigliata nessuna terapia di supporto o nessuna indagine preliminare alla vaccinazione. Ma, vista la loro condizione, le donne in gravidanza devono essere considerate popolazione fragile”. E’ quanto dicono gli specialisti della Società italiana di ginecologia ed ostetricia, della Società italiana di neonatologia e della Società italiana di medicina perinatale.

Ore 12:20 – Variante Delta, Sileri: “Forse servirà rimodulare Green pass” – “E’ verosimile che la variante Delta ci costringerà a rimodulare il Green pass, rilasciandolo dopo la seconda dose di vaccino: ma è presto per dirlo, aspettiamo ancora i dati di una o due settimane”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, a 24 Mattino su Radio 24. “La scelta di rilasciare il Green pass dopo la prima dose non è stato un errore, allora i dati ci dicevano questo – ha aggiunto il sottosegretario – Al momento una modifica non serve ma va messa in cantiere: da medico e non da politico, dico che probabilmente si arriverà ad una rimodulazione”.

Ore 11:00 – Vaccini, De Luca: “Vadano a casa commissario e ministro Salute” – Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, individua come responsabili del rallentamento nella campagna vaccinale, il generale Francesco Paolo Figliuolo e Roberto Speranza. “Se si dimettessero il commissario all’emergenza Covid e il ministro della Salute e andassero a casa, sarebbe la cosa migliore”. Secondo De Luca, “quello che non ha funzionato è la comunicazione nazionale”, definita dal presidente campano “demenziale” “Mi è capitato di ascoltare il generale con il medagliere, il quale ci ha raccontato tranquillamente che su AstraZeneca hanno dato dieci comunicazioni diverse, come se lui fosse un turista svedese”, ha detto De Luca. “Qualcuno glielo dovrebbe ricordare che il commissario al Covid è lui, quindi in questi casi o si dimette il commissario o il ministro della Salute, o preferibilmente si dimettono tutti e due e se ne vanno a casa, che sarebbe la cosa migliore”.

Ore 10:30 – Salvini: “Tolta mascherina un minuto dopo mezzanotte” – “Ieri sera a mezzanotte e un minuto ero in giro a Milano in bici con amici e ci siamo fermati, perché simbolicamente, da un punto di vista sociale, morale, del lavoro, è un bel passo in avanti, sempre prudenza, ma un bel ritorno alla normalità su cui la Lega ha insistito parecchio”. Così Matteo Salvini su RTL 102.5. “Mi spiace per i campani perché c’è una regola approvata dalla comunità scientifica e invece dove c’è il ducetto De Luca la gente ha disposizioni e vita diverse e non mi sembra normale”.

Ore 10:00 – Lazio, D’Amato: “Mancano i vaccini, a rischio rinvio 100mila prime dosi” – La scarsità di vaccini anti-Covid nel Lazio potrebbe costringere la Regione a rinviare 100mila prime dosi. A spiegarlo, in un’intervista a Repubblica, l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. “Ad oggi rispetto alle prenotazioni già fatte, fino al 15 luglio a noi mancano circa 100mila dosi di Pfizer per rispettare il fabbisogno di chi si è prenotato”, ha detto D’Amato. “Abbiamo avuto una contrazione tra giugno e luglio di quasi il 35%”. “Abbiamo posticipato le prenotazioni dei ragazzi dai 12 ai 16 anni dopo Ferragosto”, ha spiegato l’assessore. “Se i dati sono questi dovremo spostare di una settimana, cioè dall’11 al 18 luglio, chi è già prenotato”. Si tratta, secondo D’Amato, di “circa 100mila” persone che “andranno contattate una per una per comunicare una nuova data della prima somministrazione del vaccino Pfizer”.

Ore 9:00 – Sileri: “Mascherine anche all’aperto è eccesso di prudenza” – Indossare la mascherina all’aperto, anche dove non ci sono altre persone, è un eccesso di prudenza. Parola del sottosegretario al ministero della Salute, Pierpaolo Sileri, che commenta così la scelta della Campania, dove indossare le mascherine sarà ancora obbligatorio fino al 31 luglio nei centri urbani, nelle piazze e sul lungomare, secondo un’ordinanza del presidente Vincenzo De Luca. “Credo sia giunto il momento di togliere la mascherina all’aperto, o meglio di metterla in tasca”, ha detto Sileri. “Bisogna portarla sempre con sé e dove usarla in caso di assembramenti: come si fa con gli occhiali da vista, quando devi leggere li metti”. “In questo momento è un eccesso di prudenza tenerla anche dove non ci sono persone”, ha aggiunto il sottosegretario commentando la scelta della giunta regionale campana.

Ore 8:30 – Regno Unito: positivo il capo di Stato maggiore delle forze armate, isolati i vertici militari – Il capo di Stato maggiore delle forze armate britanniche, il generale Sir Nick Carter, è risultato positivo alla Covid-19, obbligando così all’auto-isolamento il ministro della Difesa Ben Wallace e sei tra i più alti esponenti dei vertici militari di Londra, comprese Marina e Aeronautica. “Il capo delle forze armate è risultato positivo durante un test di routine per il Covid. I colleghi che erano con lui in un incontro di alto livello la scorsa settimana, insieme al ministro, sono in auto-isolamento in linea con le linee guida del governo”, ha fatto sapere il ministero della Difesa britannico.

Ore 7:30 – Lussemburgo, positivo il premier Bettel: è vaccinato e aveva partecipato al Consiglio Ue – Il primo ministro del Lussemburgo, Xavier Bettel, è risultato positivo alla Covid-19, nonostante sia stato vaccinato con una prima dose di AstraZeneca, e si trova attualmente in auto-isolamento. La notizia arriva a due giorni dal Consiglio europeo di Bruxelles a cui Bettel ha partecipato insieme agli altri capi di Stato e di governo dell’Unione europea, che per il momento non sarebbero a rischio. Qui la notizia completa.

Ore 7:00 – Cade l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in Zona bianca – Oggi si compie un ulteriore passo verso la normalità. Da lunedì 28 giugno infatti, in Italia, nelle regioni in zona bianca, cade l’obbligo di mascherina all’aperto. Qui le nuove regole.

COVID, ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Bollettino: oggi 782 nuovi casi e 14 morti – In Italia ieri, domenica 27 giugno 2021, sono stati registrati 782 nuovi positivi e 14 morti per Covid. Qui i dati completi.

Figliuolo ammette: “Su AstraZeneca si poteva comunicare meglio” –  Il generale Francesco Paolo Figliuolo ammette che sul vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca “si poteva comunicare meglio”. “Ci sono state più di dieci indicazioni diverse nel tempo”, ha ricordato durante un’intervista da Mara Venier durante il programma tv Domenica In, su RaiUno. Qui la notizia completa.

Rave party in provincia di Lodi: nel paese c’è la variante Delta – Oltre 700 persone senza mascherine e senza nessun distanziamento hanno partecipato a un rave party a Maleo, paese del lodigiano dove l’Ats ha certificato la presenza di tre casi di variante delta in un focolaio Covid di 10 contagiati.Le persone sono arrivate a gruppi soprattutto dal nord Italia dalla mezzanotte in poi e alcuni partecipanti sono tuttora sul posto.

Covid – Vaccini, il 32,5% della popolazione ha completato il ciclo – In Italia finora sono state somministrate 49.474.512 dosi di vaccino anti-Covid a fronte di 54.661.030 dosi consegnate. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 17.572.404, vale a dire il 32,5% della popolazione sopra i 12 anni d’età.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pronto un nuovo decreto: green pass su treni e aerei, scuola in presenza da settembre
Cronaca / È di uno studente universitario di 23 anni il cadavere trovato carbonizzato vicino a Pisa
Cronaca / Tre regioni rischiano il passaggio in zona gialla entro fine agosto
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pronto un nuovo decreto: green pass su treni e aerei, scuola in presenza da settembre
Cronaca / È di uno studente universitario di 23 anni il cadavere trovato carbonizzato vicino a Pisa
Cronaca / Tre regioni rischiano il passaggio in zona gialla entro fine agosto
Cronaca / Immunizzato il 59,1% della popolazione
Cronaca / Brusaferro: "Vaccinati? Pochi rischi ma possono contagiare"
Cronaca / Lazio, il consigliere no vax Barillari si punta una pistola al braccio: "Il vaccino è una roulette russa"
Cronaca / 18 morti e 6.619 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2,7%
Cronaca / “Vi aspetto in terapia intensiva, con un pizzico di piacere”: infermiere punito per un post contro i no vax
Cronaca / Pisa, operai licenziati dopo aver scioperato per il salario: la denuncia della Cgil
Cronaca / Focolaio Covid tra gli attori: “Tutto è partito da un festival in Sardegna”