Covid ultime 24h
casi +16.377
deceduti +672
tamponi +130.524
terapie intensive -9

Covid, Rezza: “Quasi tutte le Regioni sono fortemente colpite, la situazione continua a peggiorare. Necessarie nuove restrizioni”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 11 Nov. 2020 alle 11:04
44
Immagine di copertina
Credit: Ansa

Covid, Rezza: “Situazione peggiora, necessarie nuove restrizioni”

“La situazione continua a peggiorare, sono necessarie nuove restrizioni”: lo ha affermato il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute Giovanni Rezza parlando dell’andamento dell’epidemia di Covid-19 in Italia. Rezza, infatti, ha rilasciato queste dichiarazioni al termine della riunione della Cabina di regia, avvenuta nella giornata di martedì 10 novembre.

“La situazione epidemiologica da Covid-19 – ha affermato Rezza in un videomessaggio – continua a peggiorare e si registra un Rt di circa un 1,7. Abbiamo oltre 500 casi per 100mila abitanti e quasi tutte le Regioni italiane sono pesantemente colpite. Per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri notiamo una tendenza all’aumento e soprattutto c’è un incremento per quanto riguarda i ricoveri in terapia intensiva. Questa situazione giustifica l’adozione di interventi più restrittivi soprattutto nelle Regioni più colpite e naturalmente necessità dell’adozione di comportamenti prudenti da parte di tutti i cittadini”.

Leggi anche: 1. Il governo punta a evitare il lockdown: molte regioni cambieranno “colore” e sono in arrivo nuove strette / 2. Covid, un team di scienziati contro il governo: “L’epidemia si poteva fermare in 20 giorni e senza lockdown, ma la nostra proposta è stata ignorata” / 3. L’annuncio di Conte: “Presto in Parlamento il piano per il vaccino anti-Covid”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

44
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.