Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Coronavirus, ultime notizie: 910 morti, 60 nuovi contagi su crociera in Giappone

Preoccupazione sulla nave Diamond Princess bloccata in Giappone: i contagiati a bordo sono 130. I morti per il Coronavirus hanno superato quelli per la Sars, mentre in Cina il primo vaccino viene sperimentato sugli animali

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 10 Feb. 2020 alle 07:58 Aggiornato il 10 Feb. 2020 alle 20:40
0

Coronavirus, ultime notizie: 910 morti, 60 contagi su crociera in Giappone

Le ultime notizie sul Coronavirus riportano che il numero dei morti a causa dell’epidemia ha superato i 900, mentre sono oltre 40mila i contagi. Nella provincia di Hubei – epicentro dell’epidemia in Cina, soprattutto nella città di Wuhan – solo ieri si sono registrate quasi cento nuove vittime. Un bilancio tristemente destinato a salire ancora. L’epidemia di Coronavirus ha già superato, come numero di vittime, quella di Sars del 2002-2003 (774).

Nel frattempo, in Italia tiene banco la questione di Niccolò, il 17enne di Grado che a differenza degli altri 64 connazionali residenti a Wuhan non è riuscito a rientrare nel nostro Paese perché febbricitante. Ieri, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha dichiarato che il ragazzo sarà prelevato da un volo dell’Aeronautica militare e riportato in Italia. Le condizioni dell’italiano trovato positivo ai test nei giorni scorsi e ricoverato adesso all’ospedale Spallanzani di Roma rimangono invece buone: secondo quanto dichiarato dai medici, il ricercatore di 29 anni non ha più la febbre.

Coronavirus, le ultime news

Ore 20 – “Il coronavirus può resistere su metallo, vetro e plastica per nove giorni” – Secondo una revisione di studi pubblicata sul Journal of Hospital Infection, il Coronavirus può resistere e rimanere infettivo sulle superfici degli oggetti in metallo, vetro e plastica fino a 9 giorni a temperatura ambiente. Il direttore del reparto di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, Giovanni Rezza, rassicura che “non c’è alcun motivo di allarme”. “Bisogna prestare attenzione solo alle normali norme igieniche”, aggiunge il medico. Perché se è vero che il virus resiste alle superfici di plastica, vetro e metallo è anche vero che non è molto resistente a detergenti a base di candeggina o ai disinfettanti a base di alcol o acqua ossigenata che sono perfettamente in grado di ucciderlo.

Ore 14.45 – Primo vaccino in fase di test in Cina – La Cina ha avviato le prime sperimentazioni sugli animali di un nuovo vaccino contro il Coronavirus. Il vaccino in questione, basato su molecole di RNA messaggero (mRNA), è in fase di test sugli animali. Ma gli esperti chiariscono: “Ci vorrà ancora tempo prima che sia pronto per gli esseri umani”. (Qui la notizia completa)

Ore 13.00 – Aumentano i casi sulla crociera in Giappone – Aumentano i casi di contagio del Coronavirus a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera isolata nella baia di Yokohama, in Giappone con a bordo anche 35 italiani. Secondo gli ultimi dati, diffusi dalla Cnn, i nuovi contagi sarebbero 65, portando il totale complessivo a 135 casi.

Ore 12 – Spallanzani: “Bambini provenienti dalla Cecchignola non hanno la febbre” – “I bambini provenienti dalla Città Militare della Cecchignola sono senza febbre e in buone condizioni generali. Il primo test è risultato negativo per la ricerca del nuovo coronavirus”. Lo rende noto lo Spallanzani nel suo bollettino quotidiano. “Nella eventualità di una seconda negatività, nel pomeriggio di oggi, il nucleo familiare, unitamente alla donna sempre proveniente dalla città militare e negativa al doppio test, farà ritorno alla Cecchignola. Il trasferimento avverrà con un mezzo dell’Ares 118 e d’intesa con l’Autorità sanitaria militare”. Per quanto riguarda la coppia di cittadini cinesi provenienti da Wuhan e positivi al Coronavirus, le loro condizioni sono “stabili”. I due sono tuttora ricoverati in terapia intensiva.

Ore 10.50 – Borrelli: “Situazione sotto controllo, ma guardia alta” – “La situazione è sotto controllo ma non bisogna assolutamente abbassare la guardia”: lo ha detto a Circo Massimo, su Radio Capital, il commissario straordinario all’emergenza Coronavirus, Angelo Borrelli. “Dal punto visto epidemiologico, e guardando i dati dell’Oms – ha osservato Borrelli – il virus cresce ma il livello sta diventando stazionario. Ma, ripeto, noi teniamo alta la guardia”. Quanto agli italiani in Cina, spiega il capo della Protezione civile, “la linea è sempre la stessa: far rientrare chi vuole rientrare. Fino ad oggi chi è rientrato lo ha fatto con voli diretti e può decidere in qualsiasi momento”.

Ore 10.45 – Cina, il presidente Xi Jinping si misura la temperatura in pubblico – Per la prima volta in pubblico, il presidente cinese Xi Jinping (con indosso la mascherina protettiva) si è sottoposto alla misurazione della temperatura corporea: è accaduto nel pomeriggio in un’ispezione a un centro di prevenzione e controllo nella comunità di Anhuali, nel distretto di Chaoyang, a Pechino.

Coronavirus ultime notizie ore 9.45 – La Cina contro l’Italia: “Non adotti misure eccessive” – “Speriamo che l’Italia possa valutare la situazione in modo obiettivo, razionale e basato sulla scienza, rispettare le raccomandazioni autorevoli e professionali dell’Oms e astenersi dall’adottare misure eccessive”: sono le dure parole del portavoce del ministero degli Esteri, Geng Shuang, ad una domanda su possibili incomprensioni tra Italia e Cina sulla chiusura dei voli diretti da e per la Cina decisa da Roma. “Dopo lo scoppio dell’epidemia – ha continuato – la Cina ha adottato le misure di prevenzione e controllo più complete e rigorose, molte delle quali superano di gran lunga le raccomandazioni dell’Oms e ciò che il Regolamento sanitario internazionale ha richiesto. L’Oms ha ripetutamente affermato che non raccomanda di imporre restrizioni sui viaggi e sul commercio alla Cina”. (Qui l’articolo completo)

Ore 9 – La Gran Bretagna: “Coronavirus minaccia seria e imminente” – Anche la Gran Bretagna prende una posizione netta sull’epidemia di Coronavirus, che in terra inglese ha provocato quattro contagi, oltre ai cinque ricoverati in Alta Savoia dove si trovavano in vacanza e infettati dal virus nCoV-2019: “Si tratta di una minaccia seria e imminente per la saluta pubblica”, ha annunciato il dipartimento della Sanità britannica.

Ore 7.30 – Gli esperti: “Rischio contagio su nave in Giappone è alto” – E mentre in Italia ci si interroga sulle condizioni di salute dei 35 connazionali a bordo della Diamond Princess, la crociera ferma in Giappone e con a bordo circa 130 contagiati, gli esperti avvertono che il rischio di contagi sulla nave è altissimo. L’agente patogeno può infatti trasmettersi tramite accessi di tosse, e con un semplice starnuto a un metro di distanza dalla persona infetta. “A differenza delle cabine degli aerei – ha spiegato Yasuhiro Kanatani, professore ed esperto di salute pubblica della Tokai University – dove l’aria passa attraverso filtri che consentono la rimozione di virus e germi, sulle navi l’aria condizionata entra in ricircolo nella cabine, il luogo dove gli ospiti sono costretti a trascorrere gran parte della giornata”. I media nipponici raccontano che fino all’inizio della scorsa settimana i passeggeri a bordo potevano muoversi liberamente sulla nave, visitando il teatro, il casinò, la palestra e i ristoranti. Da mercoledì, invece, tutti i pasti vengono consegnati nelle cabine. La quarantena a bordo della Diamond Princess 

Coronavirus ultime notizie ore 6.30 – Crociera bloccata in Giappone, media: 60 nuovi contagi – Sale anche il numero dei contagiati sulla Diamond Princess, la nave da crociera bloccata da giorni nella baia di Yokohama, in Giappone, con a bordo quasi 3.700 persone tra cui 35 italiani (25 membri dell’equipaggio, incluso il comandante Gennaro Arma). Secondo la tv TBS a bordo della crociera ci sarebbero 60 nuovi casi di Coronavirus, portando il numero totale di contagiati a bordo a 130.

Ore 1 – Vittime salgono a 910 – Si aggrava ulteriormente il bilancio delle vittime a causa del Coronavirus. Secondo l’ultimo aggiornamento della National Health Commission cinese, l’organo responsabile per i servizi igienico-sanitari e la salute nel Paese, i morti sono adesso 908. Cui si aggiungono i due morti fuori dalla Cina. Il numero di infezioni è di 40.171, con oltre 3.000 nuovi casi segnalati.

Tutte le news di ieri sul Coronavirus

Leggi anche:

Coronavirus: la mappa virtuale interattiva aggiornata in tempo reale con i casi in tutto il mondo

Cagliari, ragazzo filippino picchiato con violenza sul bus: “Sei cinese e trasmetti il coronavirus”

Coronavirus, l’italiano contagiato è della provincia di Reggio Emilia. Negativi test degli altri connazionali rientrati da Wuhan

Le donne che ci salvano dal virus, le donne che facciamo a pezzi: l’Italia del 2020 (di G. Gambino)

Coronavirus in Italia, psicosi razzista: “Alla larga dai cinesi!” (di G. Gambino)

Virus Cina: tutto quello che c’è da sapere sul virus cinese ed evitare la psicosi

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.