Coronavirus, 4 mila test kit in arrivo in Italia dal Vietnam

Intervista a Dong Sy Huy Deputy, CEO della Viet A Corporation, che li produce: "Test, test, test! è l'unica via"

Di Pietro Guastamacchia
Pubblicato il 23 Mar. 2020 alle 12:15 Aggiornato il 23 Mar. 2020 alle 12:38
570
Immagine di copertina

Coronavirus, in arrivo 4 mila test kit dal Vietnam

In Vietnam, paese confinante con la Cina, ad oggi ci sono 113 casi di Coronavirus di cui più della metà importati dall’Europa. La tensione è alta ma le città rimangono piene, uniche misure imposte al momento il blocco di tutti i voli in entrata e la chiusura di bar e ristoranti la sera. La disponibilità e il largo utilizzo dei test kit sembra aver giocato una parte fondamentale in questa strategia.

Appena ricevuta l’autorizzazione all’esportazione il governo vietnamita ha annunciato l’ acquisto di oltre 4000 kit che saranno donati all’Italia assieme ad altro materiale medico nei prossimi giorni.

Dong Sy Huy Deputy CEO della Viet A Corporation, che assieme alla Vietnam Military Medical Academy ha sviluppato il più diffuso test kit del Paese ne spiega l’importanza: “In Vietnam il governo ha predisposto di fare il test a ogni caso sospetto e tutti i suoi contatti nei giorni precedenti e di predisporre una quarantena forzata in strutture dello stato a chiunque sia stato esposto”.

Dopo un iniziale battuta di arresto dei casi di Coronavirus correlati alla Cina nel mese di marzo il Vietnam si è trovato a fronteggiare un nuovo aumento di casi dovuti all’arrivo di turisti europei positivi al virus. Il governo ha reagito imponendo test obbligatorio in aeroporto e quarantena forzata a tutti i passeggeri provenienti dall’Europa.

“L’importanza della disponibilità dei Kit è fondamentale, come ha sottolineato dal WHO l’unica via è test, test, test! Il nostro prodotto ha due qualità che lo rendono tra i più efficaci, il costo ridotto e la velocità di esecuzione. Altri kit fabbricati in Europa sono in realtà solo tamponi il nostro kit è un vero kit completo e “ready to use” e ha una scadenza di oltre un anno”, aggiunge Dong Sy Huy.

coronavirus test vietnam

Il Kit made-in-Viet Nam è sul mercato al prezzo di 400,000 VND, circa 16 euro per test, contro, ad esempio, i 135 dollari dell’americana Everly Well. Il tempo di utilizzo varia dalle 2 alle 4 ore, uno dei più brevi sul mercato. “Noi crediamo che contrariamente alla legge del mercato la qualità non debba corrispondere necessariamente a un prezzo superiore, non si può fare lobby sui prezzi di prodotti da cui dipende la salute di un Paese, per questo motivo il nostro prodotto è tra i meno cari in Vietnam e nel mondo”.

La Viet A corporation produce oltre 10 mila kit da 50 unità al giorno e sta aumentando la capacità produttiva. Ha già richieste da Finlandia Belgio, Ucraina, Nigeria, Sud Africa, Polonia Irlanda e Turchia.

Leggi anche: 1. Coronavirus, l’epidemia potrebbe durare fino ad agosto: trascorreremo l’estate in casa? / 2. Le ultime notizie sull’epidemia di Coronavirus in Italia

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

570
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.