Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Coronavirus, il sacerdote su Radio Maria: “È un avvertimento della Madonna di Medjugorie per gli infedeli”

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 28 Feb. 2020 alle 10:58 Aggiornato il 28 Feb. 2020 alle 12:52
53k
Immagine di copertina

Coronavirus, il sacerdote su Radio Maria: “È un avvertimento della Madonna di Medjugorie per gli infedeli”

L’epidemia di coronavirus è un avvertimento arrivato dalla Madonna di Medjugorie all’umanità, nonché un messaggio di Dio per gli uomini. Ne è convinto padre Livio Fanzaga, sacerdote di Erba, nel comasco, che tiene un programma su Radio Maria, uno fra i più seguiti dell’emittente cattolica.

Il messaggio della Madonna sarebbe giunto fino a noi tramite i veggenti e il suo scopo è quello di reindirizzare gli uomini verso il sacro, la fede, verso una riconversione. L’epidemia da Covid-19, dunque, secondo padre Fanzaga può simbolicamente essere paragonata alla peste nera raccontata da Boccaccio nell’Alto Medioevo o da Alessandro Manzoni, oppure all’influenza Spagnola.

D’altronde perché il virus sarebbe partito proprio dalla Cina? Secondo Fanzaga perché in questo Paese i cristiani vengono perseguitati, quindi l’epidemia si è originata lì per poi arrivare in Italia e punire le degenerazioni del sacro, la secolarizzazione e tutti gli infedeli e gli uomini che si sono allontanati da Dio.

“La natura è ormai ostile a noi – sentenzia il sacerdote durante il programma radiofonico – e con questo coronavirus abbiamo aperto gli occhi, perché è arrivato in un momento propizio, basta ascoltare il messaggio della Madonna di Medjugorie dato a Ivan il 17 settembre, nel quale afferma che si sta realizzando il periodo di Satana”.

Leggi anche:

Prete allontanato dalla Diocesi: “Intratteneva relazioni intime con le parrocchiane”. Lui si difende e contrattacca: “Farò i nomi dei sacerdoti gay”

Radio Maria ha pubblicato su Facebook la carta d’identità di Gesù

Radio Maria contro Greta Thunberg: “Giovani, non lasciatevi ingannare”

Bufera social sulla vignetta di Radio Maria sul ruolo della donna

53k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.