Bufera social sulla vignetta di Radio Maria sul ruolo della donna

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 7 Giu. 2019 alle 12:43 Aggiornato il 7 Giu. 2019 alle 12:44
2
Immagine di copertina
La vignetta di Radio Maria

Radio Maria vignetta donna

Radio Maria pubblica sulla sua pagina Facebook un post e nel giro di pochi minuti monta la polemica. L’emittente radiofonica cattolica ha postato un’immagine in cui si vede una sorta di “evoluzione” del ruolo della donna nella società, così come lo intende la radio e chi ha creato la vignetta al centro della discussione.

Nel disegno si vede un promontorio. In alto, c’è una donna, appartenente a un’altra epoca visti gli indumenti, accompagnata da quattro bambini: due bambine e due bambini che la accompagnano felici giù per la montagna.

Più in basso c’è un’altra donna, di un’altra epoca. Se prima eravamo nell’Ottocento, in questa seconda fase siamo attorno agli anni Sessanta del Novecento. Una donna con un vestitino monacale e un cestino da picnic accompagna i suoi figli. Due stavolta.

Radio Maria vignetta donna | La donna che cambia

Poco più sotto, c’è il terzo modello di donna. Siamo nella contemporaneità, probabilmente, a giudicare dai vestiti della donna (che ha smesso di indossare gonne e porta un pantalone e una T-Shirt) e con lei c’è il figlio. Uno soltanto, intento a giocare con il cellulare.

Nell’ultima parte del disegno, sul fondo della montagna, si vede una donna in tuta. Niente figli. In braccio ha un gatto, mentre ai suoi piedi si muovono altri due mici. Accanto alla particolare vignetta, Radio Maria scrive: “NOTATE QUALCOSA DI STRANO?”.

E sì, gli utenti notano qualcosa di strano e non mancano di farlo notare all’emittente cattolica: “Sì. Voi”, scrive qualcuno. “Noto che siete vergognosi. Anche il Padre si vergognerebbe di voi!”, continuano. “Sì. Vi si è formato l’orologio a un paio di centinaia di anni fa”, scrive qualcun altro. E ancora: “Agghiacciante”; “Ma la Madonna non c’aveva un solo figlio?”, si legge in un altro commento. “È un po il riassunto de “Il signore degli anelli”. Nella prima, Gandalf e 3 hobbit. Nella seconda Legolas, Aragon e Gimli. Nella terza frodo e sam. Nell’ultima solo Frodo davanti a Monte Fato”, ironizza un altro utente. “Anche radio Maria sdogana la famiglia senza papà. La fecondazione eterologa, invece, era già sdoganata da millenni (vedi Maria e Gesù)”, scrive qualcuno facendo notare che, in effetti, quello che salta all’occhio è l’assenza dell’uomo.

“Alle donne serve disciplina”: i post contro le donne dell’ex consigliere di CasaPound accusato di stupro

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.