Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Coronavirus, positivo il medico di Aosta che aveva denunciato l’inadeguatezza delle mascherine

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 24 Mar. 2020 alle 10:09 Aggiornato il 24 Mar. 2020 alle 10:11
1.2k

Coronavirus, positivo medico di Aosta: aveva denunciato inadeguatezza mascherine

Qualche giorno fa il video di Domenico Pone, medico dell’ospedale Parini di Aosta in servizio al pronto soccorso che denunciava l’inadeguatezza delle mascherine inviate nel suo reparto, aveva fatto il giro del web: adesso il dottore è risultato positivo al Coronavirus. Un vero e proprio scherzo del destino, se si considera che l’allarme lanciato del medico era stato molto chiaro: “Queste mascherine – aveva detto nel suo video su Facebook – sono banali fazzoletti che improvvisamente diventano presidio medico di protezione. Così ci condannate a morte”.

La vicenda aveva avuto molto risalto, soprattutto perché qualche giorno dopo l’azienda sanitaria per cui Pone lavora ha preteso (e ottenuto) le sue scuse, minacciando un procedimento disciplinare nei suoi confronti che avrebbe potuto portare a una settimana di sospensione. Il motivo? Secondo l’usl, il dottore aveva leso l’immagine dell’azienda sanitaria, perché quelle mascherine sono strumenti utili a evitare i contagi ai pazienti, ma soprattutto perché il dottore “non stava lavorando in un reparto a rischio”.

Dichiarazioni, quelle dell’azienda sanitaria, smentite poi dai fatti: Pone è stato ricoverato in ospedale a causa dell’improvviso aggravarsi delle sue condizioni di salute. Dopo essere stato sottoposto al tampone, il medico valdostano è risultato positivo al Covid-19.

Leggi anche:

1. Il primario di Piacenza che vuole fare tamponi casa per casa / 2. Il sindaco Gori fa rientrare le figlie dal Regno Unito: “Più sicure qui a Bergamo” / 3. Romano 29enne contagiato in Trentino: “C’era gente scappata dalle zone rosse per sciare”

4. La fidanzata di Rugani della Juve a TPI: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” / 5. Coronavirus, cambia di nuovo il modulo per l’autocertificazione / 6. Parla il paziente 1: “Da questa malattia si può guarire. Restate a casa” | AUDIO

7. Spagna al collasso: “Pazienti trovati morti nei letti degli ospizi” / 8. La provincia di Hubei, in Cina, ha vinto la sua battaglia contro il Coronavirus: oggi finisce l’isolamento

TUTTE ULTIME LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.