Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Decine di pastiere sequestrate a Napoli dalla Guardia di Finanza: andranno in beneficenza

Immagine di copertina
coronavirus le pastiere sequestrate dalla Guardia di Finanza

Coronavirus, decine di pastiere sequestrate a Napoli dalla Guardia di Finanza: andranno in beneficenza

La Guardia di Finanza ha scoperto a Pozzuoli (Napoli) un laboratorio di pasticceria che stava preparando pastiere napoletane da vedere ai clienti in occasione della Pasqua. Le torte sono state sequestrate e verranno devolute in beneficenza, hanno detto le fiamme. I titolari invece sono stati multati e la loro attività che produceva le pastiere è stata sospesa in quanto non rispettava le misure anti contagio imposte per il contenimento dell’emergenza di Coronavirus.

La Pasqua è alle porte e in tavola, almeno a Napoli, non  può mancare la pastiera napoletana, la torta di ricotta e grano duro tipica di questo periodo di festa. Ma con le misure di contenimento varate dal governo, oggi, l’unica opzione per gustarsi il tipico dolce napoletano è cucinarselo da , perché tutte le pasticcerie sono state chiuse. Ma nel quartiere napoletano di Pozzuoli un laboratorio di pasticceria ha pensato bene di trasformare la limitazione in occasione. E così, quando oggi la Guardia di Finanza è andata a controllare quello che ha trovato è stata un’attività in pieno regime: forni caldi, impasti per torte e una trentina di pastiere pronte per essere consegnate ai clienti.

Tutto finito sotto sequestro, l’attività è stata sospesa e i titolari sono stati sanzionati. Ma le pastiere sequestrate non verranno buttate, anzi: le torte verranno date in beneficenza a famiglie in difficoltà. Durante lo stesso controllo la Guardia di Finanza ha anche multato alcuni cittadini che prendevano il sole e altri che pescavano o passeggiavano sul lungomare di Pozzuoli.  Le fiamme gialle hanno anche fermato a Bacoli, quartiere limitrofo a Pozzuoli, un 24enne trovato in possesso di 120 grammi tra hashish e marijuana.

Leggi anche: 1. Papà si incontra in segreto con l’amante positiva al Coronavirus e contagia il figlio 13enne/2. Messa di Papa Francesco a Santa Marta streaming e diretta tv: dove vederla/ 3. La strana storia del paziente 1 calabrese: non era né positivo né negativo, ma “indeterminato”. Poi è morto (S. Lucarelli)

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, i giornali criticano il ministro Bianchi. Il Corriere: “Gestione della ripresa inconcepibile”
Cronaca / Droga, soldi, strada e spari: il reportage sulla musica criminale tra Londra e Napoli
Cronaca / “Scusa Marcell, c’è Draghi al telefono, ti voleva parlare”. La reazione di Jacobs è virale | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, i giornali criticano il ministro Bianchi. Il Corriere: “Gestione della ripresa inconcepibile”
Cronaca / Droga, soldi, strada e spari: il reportage sulla musica criminale tra Londra e Napoli
Cronaca / “Scusa Marcell, c’è Draghi al telefono, ti voleva parlare”. La reazione di Jacobs è virale | VIDEO
Cronaca / Atleta precipita in un dirupo in montagna per vedere l’alba: Francesca Mirarchi muore a 19 anni
Cronaca / Oms: in Europa più di 60 milioni di contagi e 1,2 milioni di morti
Cronaca / Immunizzato il 60,2%  della popolazione over 12
Cronaca / TPI sulla Ocean Viking. Dopo 24 ore di salvataggi, le grida di gioia dei migranti: “Siamo salvi” | VIDEO
Cronaca / 5 morti e 5.321 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 3,2%
Cronaca / Locatelli (Cts): “Solo il 12% dei vaccinati può infettarsi, ma senza sviluppare la malattia”
Cronaca / Pronto un nuovo decreto: green pass su treni e aerei, scuola in presenza da settembre