Covid ultime 24h
casi +21.994
deceduti +221
tamponi +174.398
terapie intensive +127

Papà si incontra in segreto con l’amante positiva al Coronavirus e contagia il figlio 13enne

La verità è emersa dopo un'indagine epidemiologica volta a rintracciare i contatti dell'adolescente

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 10 Apr. 2020 alle 13:26
3.3k
Immagine di copertina

Papà si incontra con l’amante positiva al Coronavirus e contagia il figlio

Papa si incontra in gran segreto con l’amante positiva al Coronavirus e contagia il figlio tredicenne. A raccontare l’incredibile vicenda avvenuta a Rovigo, in Veneto, nei giorni scorsi è Il Gazzettino. Secondo quanto ricostruito, un ragazzo di 13 anni è risultato positivo al Covid-19. Subito, così, sono iniziate le indagini epidemiologiche per tentare di rintracciare i contatti dell’adolescente e capire anche da chi fosse stato contagiato il ragazzo. La verità è presto venuta fuori ed è stata raccontata da Antonio Fernando Compostella, direttore generale dell’Ulss locale. “Si tratta di un caso positivo di alcuni giorni fa per il quale il Servizio igiene ha mappato i contatti, ma non sono state date tutte le informazioni: una parte dei contatti che la persona aveva avuto non erano stati riferiti”.

Un vicino urla a Matteo Salvini: “Dici solo stronz**te”

“Il completamento della mappa l’abbiamo avuto raccogliendo informazioni sulla famiglia del ragazzino che ci hanno permesso di metterle assieme con quelle che avevamo già e di capire che qualcuno non si è comportato in modo responsabile, dimenticando o omettendo, altri contatti che aveva avuto. Ci vuole responsabilità, non deve esserci alcuna ritrosia” ha commentato ancora Compostella. Intanto, in Veneto sono oltre 13mila i contagiati, mentre 793 persone sono decedute dall’inizio dell’epidemia.

Leggi anche: 1. Le ultime notizie sull’epidemia di Coronavirus in Italia / 2. Il dirigente condannato, l’assessore incompetente, il direttore pentito. La catena di comando che poteva fermare il virus all’ospedale di Alzano Lombardo ma non l’ha fatto

3. ESCLUSIVO TPI – Parla un dipendente dell’ospedale di Alzano: “Ordini dall’alto per rimanere aperti coi pazienti Covid stipati nei corridoi” / 4. [Riservato TPI] “Vi prego fateci chiudere”: la lettera disperata del 25 febbraio scritta dal direttore dell’ospedale di Alzano alla direzione sanitaria

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

3.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.