Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Coronavirus, da fine febbaio a metà maggio oltre 43mila contagi sul lavoro e 171 morti: un terzo in Lombardia

Immagine di copertina
Credits: MAURIZIO BRAMBATTI/ANSA

Coronavirus, l’Inail: oltre 43mila contagi sul lavoro da febbraio, 171 morti

Dalla fine di febbraio, periodo in cui è iniziata la crisi da Coronavirus in Italia, fino al 15 maggio sono stati denunciati all’Inail 43.399 casi di contagi sul lavoro, con 171 morti. Lo rende noto l’Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro, in un report che spiega anche che dal 4 maggio – giorno di inizio della Fase 2 – sono stati segnalati circa 6mila nuovi positivi in ambienti professionali, con 42 morti. Oltre un terzo dei nuovi contagi sul lavoro è avvenuto in Lombardia e ovviamente la sanità è il settore più colpito, visto che circa la metà dei positivi appartengono al personale sanitario e socio-assistenziale, con i tecnici della salute e i medici al primo posto.

Questi numeri, precisa l’Inail, non devono essere però messi a paragone con quelli forniti dall’Iss, che al 18 maggio contava 225mila casi di contagi da Covid-19: “La platea rilevata dall’Iss è più ampia di quella Inail, che è riferita ai soli lavoratori assicurati”. Tornando ai dati dell’Inail, si scopre che l’età media dei lavoratori che hanno contratto il virus è di 47 anni per entrambi i sessi, ma sale a 59 anni (58 per le donne e 59 per gli uomini) per i casi mortali. Nove morti su 10, inoltre, appartengono alle fasce di età 50-64 anni (70,8 per cento) e over 64 anni (19,3 per cento). Il 71,7 per cento dei lavoratori contagiati sono donne e il 28,3 per cento uomini, ma il rapporto tra i generi si inverte nei casi mortali. I decessi degli uomini, infatti, sono pari all’82,5 per cento del totale.

Se si guarda invece alla diffusione territoriale del contagio, l’Inail conferma il primato negativo del Nord-Ovest, con oltre la metà delle denunce complessive (55,2 per cento) e il 57,9 per cento dei casi mortali. Tra le regioni, invece, più di un’infezione di origine professionale su tre (34,9 per cento) e il 43,9 per cento dei decessi sono avvenuti in Lombardia. Infine, la suddivisione per attività produttive: il settore della sanità e assistenza sociale, che comprende ospedali, case di cura e case di riposo, registra il 72,8 per cento delle denunce (e il 32,3 per cento dei casi mortali), seguito con il 9,2 per cento dall’amministrazione pubblica.

Leggi anche:

1. “In Italia 19mila vittime per Covid in più rispetto alle cifre ufficiali”: lo studio dell’Inps / 2. Autoritarismo, feeling con Salvini e dubbi sulla sperimentazione: chi è davvero Giuseppe De Donno (di Selvaggia Lucarelli) / 3. Dal Pio Albergo Trivulzio alla Regione: in Lombardia è sempre battaglia aperta

4. La classifica dei Paesi che hanno fatto più tamponi: non mancano le sorprese / 5. Zaia spiega alla Lombardia come potrebbe fare i tamponi risparmiando / 6. Palermo, arrestato per corruzione il commissario per l’emergenza Coronavirus in Sicilia

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, 40enne violentata alla Garbatella: l’aggressore in fuga
Cronaca / Gas, la Russia azzera le forniture all’Italia
Cronaca / Treviso, ruba tre auto e scappa: durante la fuga uccide un ciclista
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, 40enne violentata alla Garbatella: l’aggressore in fuga
Cronaca / Gas, la Russia azzera le forniture all’Italia
Cronaca / Treviso, ruba tre auto e scappa: durante la fuga uccide un ciclista
Cronaca / Maltempo in Sicilia, trombe d’aria e fiumi di fango. Un autobus si ribalta
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Scuola: l'algoritmo del ministero lascia i supplenti senza posto di lavoro
Cronaca / Svaligiato il ristorante dello chef Cannavacciuolo a Torino