Video-reportage dalla zona rossa del Coronavirus: l’incubo degli abitanti con la vita sospesa (di Selvaggia Lucarelli)

Desolazione e paura per 50mila persone in quarantena. Il reportage video dal focolaio più pericoloso d'Italia

Di Selvaggia Lucarelli
Pubblicato il 23 Feb. 2020 alle 11:31 Aggiornato il 24 Feb. 2020 alle 14:25
6.2k

Coronavirus, viaggio tra i comuni in quarantena: VIDEO-REPORTAGE (di Selvaggia Lucarelli)

Di Selvaggia Lucarelli, inviata a Codogno Video-reportage: da sabato 22 febbraio dieci comuni del basso Lodigiano considerati il più importante focolaio del Coronavirus in Italia sono ufficialmente chiusi in entrata e in uscita, con controlli serrati da parte delle forze dell’ordine e, se sarà necessario, dell’esercito.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

Si tratta dei comuni di Codogno, Casalpusterlengo, Fombio, San Fiorano, Castiglione D’Adda, Bertonico, Maleo, Somaglia, Castelgerundo e Terranova de’ Passerini.

Ieri mattina, poco prima della decisione del Consiglio dei Ministri, sono andata a documentare la situazione nei comuni coinvolti. L’atmosfera è spettrale, le persone sono quasi tutte chiuse in casa, i treni non si fermano più nelle stazioni, in alcuni paesi non ci sono negozi alimentari aperti, alcuni sono riusciti a procurarsi mascherine professionali, altri non le trovano.

Le testimonianze delle persone intervistate raccontano una realtà di paura e incertezza, in attesa di capire se il focolaio nel basso Lodigiano è sotto controllo o se ci saranno nuovi contagiati.

Leggi anche:

TPI REPORTAGE da Codogno, il paese fantasma con l’incubo del contagio da Coronavirus (di Giulio Cavalli)

Ecco due cose che abbiamo capito del virus: parla Italiano e viaggia in business Class, non si annida in Africa ma nel profondo nord (di Luca Telese)

Coronavirus in Italia, Burioni a TPI: “Chi è tornato dalla Cina senza sintomi doveva essere isolato. Ora niente panico: quarantena per tutti i possibili infetti”

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: segui tutti gli aggiornamenti in diretta su TPI

6.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.