Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 26 maggio: morti, contagi, guariti

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 26 Mag. 2020 alle 18:01 Aggiornato il 26 Mag. 2020 alle 18:05
28
Immagine di copertina

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 26 maggio: morti, contagi, guariti

Dopo la decisione di sospendere definitivamente la consueta conferenza stampa delle 18, i dati inerenti all’emergenza Coronavirus in Italia vengono diramati attraverso un bollettino diffuso sul sito internet della Protezione Civile. Questi i numeri del bollettino di oggi, martedì 26 maggio.

Il bollettino sull’epidemia di Covid-19 in Italia aggiornato alle ore 17 indica 52.942 attualmente positivi (in calo rispetto ai 55.300 di ieri, -2.358). I guariti sono saliti a quota 144.658 (ieri erano 141.981 +2.677). Il numero di morti complessivi da inizio emergenza è 32.955 (ieri 32.877, +78).

casi totali di Coronavirus in Italia sono ora 230.555 (ieri erano 230.158, +397). Dei 52.942 attualmente positivi 7.917 sono ricoverati con sintomi (ieri 8.185, flessione di -268), 521 in terapia intensiva (ieri 541, -20), 44.504 in isolamento domiciliare (ieri 46.574, – 2.070).

I morti registrati nelle ultime 24 ore sono stati 78. Nessuna vittima in Valle D’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Alto Adige, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria. E dalla Lombardia arriva una correzione al dato “decessi zero” comunicato domenica. Le vittime sono state 3, ma rimane un dato molto basso. Dei 397 tamponi positivi rilevati oggi, la maggior parte sono in Lombardia, con 159 nuovi positivi (il 40% dei nuovi contagi). Tra le altre regioni più colpite dal coronavirus, l’incremento di casi è di 86 casi in Piemonte, 53 in Liguria, 24 in Emilia Romagna e 18 nel Lazio. Zero contagi in Alto Adige, Sardegna, Calabria, Molise e Basilicata.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. Esclusivo TPI: Covid, i soldi per la ripartenza? Il comune di Bergamo li assegna a chi produce armi, ma non alle piccole imprese / 2. Coronavirus, dopo la gaffe sull’indice di trasmissibilità ora Gallera se la prende con TPI: “Pseudo-giornalisti”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

28
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.