Codogno, tampone negativo per il primo caso di sospetto Covid nel pronto soccorso riaperto oggi

Di Donato De Sena
Pubblicato il 4 Giu. 2020 alle 15:12 Aggiornato il 4 Giu. 2020 alle 17:44
362
Immagine di copertina

Coronavirus, primo caso sospetto a Codogno

Nel giorno della riapertura dopo oltre 100 giorni è stato registrato un caso di sospetto Coronavirus al pronto soccorso di Codogno. Il paziente dopo l’arrivo è stato instradato su un percorso dedicato che lo isola dagli altri malati, in attesa delle verifiche sul suo stato di salute. A quanto si apprende, da un’ecografia polmonare sarebbe emerso un quadro compatibile con l’infezione da Covid-19 che però deve essere confermata dal tampone a cui sarà sottoposto il paziente. Tampone che, secondo quanto anticipato da una fonte ospedaliera contattata dall’Agi, sarebbe risultato negativo.

“Abbiamo un caso sospetto di Covid e una donna venuta in pronto soccorso da una rsa di cui era già nota la positività. Nessun allarme, siamo nella media attesa”, ha dichiarato all’Agi Stefano Paglia, primario del pronto soccorso di Lodi e Codogno. Oltre al paziente caso sospetto, che dovrebbe essere risultato negativo al tampone, c’è una donna di oltre 80 anni, ospite di una rsa, ricoverata per una trasfusione. La sua positività era già nota ai sanitari.

La riapertura del pronto soccorso di Codogno 100 giorni dopo

Il pronto soccorso di Codogno è stato riaperto oggi, giovedì 4 giugno, a tre mesi dall’intuizione del medico anestesista e neo Cavaliere della Repubblica Annalisa Malara che individuò nei sintomi del ‘paziente 1’ Mattia la possibile e poi accertata presenza del Covid-19. Da quel giorno la tranquilla cittadina in provincia di Lodi è stata identificata come l’epicentro italiano del virus anche se la chiusura della zona ha evitato che il contagio dilagasse ulteriormentente. Alla riapertura erano presenti il direttore generale della ASST di Lodi, Massimo Lombardo, il primario del pronto soccorso Stefano Paglia e il sindaco del paese, Francesco Passerini.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Leggi anche: 1. Chi decide sulle zone rosse? La legge dice che su Alzano e Nembro hanno torto sia Conte sia Fontana/ 2. Vi mostriamo la lettera che Crisanti inviò alla Sanità Veneta raccontando una “piccola bugia” sui tamponi agli asintomatici (di S. Lucarelli)

3. Recovery Fund, luci e ombre della proposta che sfida la storia / 4. Dopo il Covid il ministro Amendola vuole riformare l’Oms, ma il governo se ne è dimenticato / 5. “Vi spiego cosa intendevo quando ho detto che la Lombardia aggiusta i numeri sul Covid”: Cartabellotta a TPI

362
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.